Una persona di 36 anni residente in Garfagnana è stato denunciato in stato di libertà per il reato di guida in stato di ebrezza alcolica dopo un controllo dei Carabinieri.

I successivi esami clinici all’Ospedale di Castelnuone Garfagnana hanno rilevato la presenza di un tasso alcolemico pari a 1,64 g/l.

Le sanzioni per guida in stato di ebbrezza sono molto severe con multa da 532€ a 6.000€ a seconda del tasso alcolemico del conducente.

Il tasso alcolico consentito dalla normativa, pari a 0,5 g/l.

Per la guida in stato di ebbrezza è prevista una perdita di 10 punti della patente.

Le sanzioni variano in base al tasso alcolemico :

Da 0,5 g/l a 0,8 g/l

  • ammenda da 532€ a 2.127€;
  • sospensione patente da 3 a 6 mesi;

Da 0,8 g/l a 1,5 g/l

  • ammenda da 800€ a 3.200€;
  • arresto fino a 6 mesi;
  • sospensione patente da 6 mesi a un anno;

Superiore a 1,5 g/l

  • ammenda da 1.500€ a 6.000€;
  • arresto da 6 mesi ad 1 anno;
  • sospensione patente da 1 a 2 anni;
  • sequestro preventivo del veicolo;
  • confisca del veicolo (ciò non avviene se il mezzo appartiene ad una persona estranea al reato).

Se in due anni si viola in più di un’occasione il limite consentito, scatta la revoca della patente di guida.

Per chi ha meno di 21 anni ed i neopatentati non c’è un limite massimo di tasso alcolemico consentito; non possono guidare se hanno assunto alcol. La guida con tasso alcolemico  inferiore a 0,5g/l può essere sanzionata con 624€.

L’accertamento alcolimetrico non può essere rifiutato. In caso contrario è considerato un reato con perdita di 10 punti dalla patente e sanzioni previste per chi supera 1,5g/l

 

Share