Riunire ogni anno migliaia di appassionati della mountain bike in Garfagnana, questo è il sogno epico di Daniele Saisi.

L’idea è nata dalla passione per la MTB e per la Garfagnana e dall’interesse che i percorsi, descritti nel mio blog, suscitavano tra gli appassionati. Lo scorso anno ho partecipato al Sellaronda Hero, una gara emozionante e difficile di MTB che si svolge sulle Dolomiti con oltre 4000 bikers, ed ho maturato la volontà di organizzare un evento simile in Garfagnana, che con i suoi sentieri e la bellezza del paesaggio naturale e dei borghi, ben si presta a questo tipo di iniziative, che mi auguro, possa attrarre a sé, negli anni, un crescente interesse

1904099_397360557137363_4579922573082691249_n

Garfagnana Epic è un evento in MTB non competitivo che si svolgerà il 30 e 31 Maggio 2015, una due giorni epica che partirà da Gallicano fino ad arrivare al Passo di Pradarena, passando per Castelnuovo di Garfagnana, Poggio, San Romano in Garfagnana, Piazza al Serchio, per poi   proseguire fino a San Pellegrino in Alpe, Sillico, Fosciandora e Gallicano, sui sentieri tra le Alpi Apuane e l’Appennino  Tosco – Emiliano.

11219007_395372877336131_3279994667612662015_n

Siamo alla prima edizione e l’organizzazione è stata assolutamente entusiasmante perché sviluppata, passo dopo passo, partendo da zero. Ho pensato al nome dell’evento che ben doveva esprimere il tipo d’impresa ed è stato… “Garfagnana Epic”. Inizialmente ho ipotizzato una tre giorni con un percorso di 230 Km e 7000 metri di dislivello: una soluzione difficile da realizzare, almeno per ora. Il percorso e i giorni sono stati ridotti a due, con 140 km e 5000 metri di dislivello, richiedendo capacità tecniche e un elevato livello di allenamento. I partecipanti previsti 70. A chiusura delle iscrizioni, per rispondere alle ulteriori richieste siamo riusciti ad allargare le iscrizioni ad altri 50 bikers. 116 gli iscritti di cui 52 fuori Provincia di Lucca, 28 della Garfagnana ed il resto Media Valle, Piana e Versilia. Non è una gara, questo è un punto di  forza che permetterà ai partecipanti di “gustarsi “il giro, apprezzando il panorama e i prodotti tipici nei punti di ristoro

11039247_398167323723353_457948108709848838_n

Collaboratori stretti impegnati nell’organizzazione: Claudio Santi, Mirko Toni, Federico Cardosi, Mario Orlando e Marco Raffaelli; Garfagnana Activities – l’Associazione sportiva capofila dell’evento. Diversi i partners sostenitori dell’iniziativa.

11011572_397815847091834_33681792962437808_n

A Gennaio parlai della “Garfagnana Epic” a Claudio, Mirko e Federico, che entusiasti  hanno, da subito, dato il loro contribuito alla realizzazione dell’evento, Nel giro di una settimana ho realizzato il sito internet Garfagnana Epic e siamo partiti. Si ringrazia l’Unione Comuni Garfagnana, il Comune di Gallicano, il Consorzio Garfagnana Produce e il GAL Garfagnana che, intuendo le potenzialità turistiche di questa iniziativa, si sono attivati per supportare il comitato organizzatore

daniele

Ad ogni partecipante iscritto verrà consegnato il pacco evento che contiene un completino personalizzato, il buff, una camera d’aria, un pacchetto di farina di granturco della Garfagnana e una bottiglia di birra Petrognola. Nell’ambito della due giorni si apre un concorso fotografico chiamato Epic Foto.  Ciascun biker potrà inviare fino ad un massimo di 4 foto scattate durante il giro. Tre i premi per le foto classificate al primo, secondo e terzo posto, rispettivamente consistenti in un week end per due persone all’agriturismo “IL VENTURO”, in un pernottamento e prima colazione per due persone all’hotel “LA LANTERNA” e in un cesto di prodotti tipici offerto dalla Garfagnana Coop

11350580_398465977026821_8779186594757061804_n

Venerdi 29  i partecipanti si ritroveranno a Gallicano e dopo la consegna del pacco evento ed il briefing, parteciperanno alla cena conviviale organizzata dal Comune; partenza il giorno successivo alle ore 8:30 dagli Impianti Sportivi di Gallicano.

daniele 2

L’itinerario particolarmente vario e tecnico si sviluppa alternando strade sterrate, sentieri e brevi tratti asfaltati su strade secondarie. Da Gallicano, punto di partenza, si raggiunge il piccolo abitato di Fiattone attraverso strada asfaltata e si prosegue per Perpoli su sterrata. Percorrendo un sentiero tra castagni secolari si raggiunge il borgo di Palleroso, che sorge in cima ad un colle tra i ruderi delle antiche mura. Lungo il cosiddetto sentiero dei “100 scalini” si prosegue alla volta di Castelnuovo di Garfagnana, centro maggiore del territorio che sorge alla confluenza del fiume Serchio con il torrente della Turrite. Attraversato il capoluogo Garfagnino, seguendo il sentiero dell’Ariosto si sale alla Fortezza di Monte Alfonso, importante opera architettonica militare della Garfagnana estense. Il tracciato prosegue per sentieri e strade secondarie superando i paesi di Antisciana, Gragnanella, Sillicano e Poggio. Da qui, oltrepassato il caratteristico ponte ferroviario della Villetta, godendo del bellissimo scenario offerto dalla vallata che fa da cornice allo splendido paese della Sambuca, si raggiunge la Fortezza delle Verrucole, imponente castello medioevale arroccato su uno sperone di roccia che, grazie alla sua posizione, domina le Alpi Apuane, gli Appennini e buona parte del fondovalle. Dopo una breve sosta ristoratrice all’interno della Fortezza, affrontando una discesa poco impegnativa che conduce a Piazza al Serchio, si risale su strada bianca fino a Ponteccio. Inizia l’ascesa che condurrà alla conquista del Monte Tondo, anche detto “Tetto della Garfagnana” con i suoi 1750 metri di altezza. Proseguendo per sentieri CAI, che inizialmente attraversano una suggestiva faggeta e successivamente costeggiano le pendici del Monte Scalocchi e del Monte Ischia, si raggiunge il Passo di Pradarena, valico dell’Appennino Tosco – Emiliano che separa la Toscana dall’Emilia ed in particolare la Provincia di Lucca da quella di Reggio Emilia. Dal Passo seguendo il sentiero della Duchessa si scende al Villaggio Anemone, in prossimità del laghetto di Lamastrone, per cena e pernottamento. Il giorno seguente di nuovo pronti ad affrontare suggestivi percorsi sterrati e sentieri appenninici. Su strada asfaltata, passando per Sillano, si arriva a Metello, dove percorrendo la lunga e faticosa forestale si raggiunge la Foce di Romecchio. Di fronte si apre la vista sulla splendida valle incastonata fra le cime più alte dell’Appennino settentrionale. Da segnalare il Monte Cusna (mt. 2121), la cima più alta dell’Appennino Reggiano ed il Monte Prado (mt. 2054), la vetta più elevata della Toscana. Immersi nella natura incontaminata si superano i Passi di Lama Lite, le Forbici, Giovarello e Radici per poi giungere a San Pellegrino in Alpe, piccolo borgo medievale meta di pellegrini e di villeggianti in cerca di spiritualità, riposo e panorami unici. Un caratteristico contesto di alpeggi e pascoli accompagna il percorso sino al Sillico e, transitando per alcuni tecnici sentieri del “GarfaEnduro”, si giunge a Gallicano… con entusiasmo, tenacia, passione, emozione, l’impresa EPICA in MTB, per il 2015, è compiuta.

603747_392865687586850_6873206205667020566_n

La Garfagnana Epic sarà una vetrina di primo piano per la Valle del Serchio; l’augurio è che in pochi anni attiri migliaia di appassionati che si cimenteranno in una delle più difficili prove italiane di MTB.

 PROGRAMMA

Venerdì 29 maggio

  • Ore 19:00 presso gli Impianti Sportivi di Gallicano consegna pacco evento e briefing
  • Ore 20:00 cena presso gli Impianti Sportivi di Gallicano

Sabato 30 maggio

  • Ore 07:00 (solo per chi non ha partecipato alla serata del venerdì) presso gli Impianti Sportivi di Gallicano consegna pacco evento e briefing.
  • Ore 07:45 ritrovo presso gli Impianti Sportivi di Gallicano
  • Ore 08:30 partenza Garfagnana EPIC 2015
  • Ore 18:00 circa arrivo al Villaggio Anemone/Oasi Lamastrone in località Capanne nel Comune di Sillano (LU).
  • Ore 20:00 cena presso il Villaggio Anemone/Oasi Lamastrone

Domenica 31 maggio

  • Ore 07:30 colazione presso il Villaggio Anemone/Oasi Lamastrone
  • Ore 08:30 partenza Garfagnana EPIC 2015 2° giorno
  • Ore 18:00 circa arrivo agli Impianti Sportivi di Gallicano e omaggio finisher

???????????????????????????????

 simone

Share