La comunità dei Discepoli dell’Annunciazione (come riportato oggi dal quotidiano “La Nazione”) risulterebbe al centro di un’inchiesta per presunti abusi sessuali. La comunità è stata fondata a Prato da don Giglio Gilioli e dal 2011 si era insediata anche all’Eremo di Calomini.

L’Eremo di Calomini è uno dei luoghi di culto più importanti della Garfagnana. La notizia uscita sul quotidiano La Nazione dell’indagine in corso che ha coinvolto i Discepoli dell’Annunciazione ha gettato nello sconforto l’intera comunità cattolica della Valle.

L’Eremo non è soltanto un luogo di culto, meta di pellegrini, ma rappresenta un importante punto turistico.

Share