GAMBERI IN CREMA DI ASPARAGI

Per prima cosa mettete sul fuoco i gambi degli asparagi (magari avanzati da una preparazione che richiedeva solo le punte o poco più) con una noce di burro, portateli a cottura aggiungendo in caso di necessità poca acqua che non dovrà comunque restare sul fondo, e fateli raffreddare.

Nel frattempo riempite una pentola con abbondante acqua, fatele raggiungere il bollore e a quel punto buttatevi dentro i gamberi, spegnete e dopo circa un minuto scolateli e metteteli da parte.
Prendete ora i vostri gambi di asparagi, frullateli aiutandovi con poca panna, passateli al setaccio ed aggiungete alla poltiglia così ottenuta un po’ maionese e, se la salsa non fosse della gusta consistenza (deve essere cremosa ma non troppo solida), allungate con ancora qualche goccia di panna e regolate di sale. Sistemate sul vostro piatto la salsa adagiatevi i tre gamberi e cospargete con un pizzico di fior di sale e la granella di pistacchi tostata.
FONTE EZIO LUCCHESI

Share