Furto in un cantiere edile; rubato un escavatore a Gragnano

 

CAPANNORI – Di cantieri aperti in questo periodo ce ne sono tanti e a volte materiali e mezzi scarseggiano. E così qualcuno ha pensato di procurarsi in mini escavatore in maniera rapida e senza doverlo pagare, procurando un bel danno ad una ditta della provincia di Lucca.

La brutta sorpresa l’hanno avuta gli operai dell’azienda edile Intersonda, di Castelnuovo Garfagnana, che al loro rientro nel loro cantiere di Gragnano non hanno più trovato un escavatore da 30 quintale. I lavori, commissionati dal Comune di Capannori, riguardano la messa in sicurezza di un ponte sul rio Ralla.

I ladri sono entrati sfilando il cancello dalle guide, senza dover nemmeno tagliare la catena con il lucchetto. Hanno messo in moto il mezzo, hanno fatto manovra e sono usciti, con ogni probabilità caricandolo su un altro mezzo pronto lì vicino. Valore dell’escavatore, circa 30 mila euro.

La ditta ovviamente ha fatto denuncia. Difficile per gli inquirenti capire dove possa essere stato portato l’escavatore, se in Italia o addirittura fuori.

fonte noitv

Share