Francesco Raspini – Stavolta è la volta buona.

Per la nuova piazza a Ponte a Moriano, per dare una nuova vita al Chiesone dell’area ex Gesam a San Concordio, per realizzare uno spazio verde attrezzato dietro al Teatro “Nieri” e per dare nuova vita ai locali adiacenti al Teatro, da destinare alla collettività.
Siamo tra i 10 selezionati dalla Regione Toscana per
il Programma Fesr (Fondo europeo di sviluppo regionale 2021-2027): i nostri progetti risultano finanziabili e so che arriveremo fino in fondo.
In particolare:
✔️Ponte a Moriano:
– riqualificazione di Piazza Cesare Battisti e realizzazione di parco urbano nell’area retrostante attigua al parcheggio Mennucci;
– recupero dei locali adiacenti al Teatro “Nieri” da destinare a spazi per associazioni e servizi per il cittadino.
✔️San Concordio:
– completamento della riqualificazione dell’area ex Gesam con rinascita del Chiesone da destinare ad hub per le politiche giovanili;
– rifunzionalizzazione dell’area dell’ex scalo Merci;
✔️Circonvallazione:
– realizzazione Co-Housing per donne con bambini in emergenza abitativa nel Centro Carlo Del Prete.
Ci sono progetti che lo sai che prima o poi, a forza di insistere e di presentarli in ogni occasione possibile, riesci a metterli sulla strada giusta e a vederli finanziati.
Fa tutto parte di quel saper fare le cose che nasce dalla conoscenza della macchina amministrativa, dalla valorizzazione del lavoro degli uffici, dalla competenza che ti porta non a improvvisare, ma a far atterrare idee, sogni, visioni e progetti su un piano di concretezza, su un piano di possibilità.
E quindi sì, sicuro che stavolta sia la volta buona.
Insieme possiamo. Davvero.

 

Share