LUCCA – Fototrappole contro i reati ambientali: a febbraio e marzo 16 sanzioni per abbandono rifiuti

Continua l’attività della Polizia Municipale per contrastare l’abbandono di rifiuti sul territorio. Nei mesi di febbraio e marzo scorsi le fototrappole elettroniche in dotazione al Nucleo di polizia ambientale sono state installate in diverse postazioni dove hanno permesso di cogliere sul fatto 16 cittadini intenti ad scaricare materiali vari.

Ben otto verbali per l’infrazione delle norme ambientali e del regolamento comunale per la gestione dei rifiuti sono stati elevati per fatti avvenuti al cimitero di San Donato, sei cittadini sono stati invece sorpresi a scaricare in via dei Sillori e due al cimitero di Cappella. I cittadini identificati grazie agli occhi elettronici dovranno pagare multe da 600 euro.

 

Share