Giunge come un fulmine a ciel sereno, a Forte dei Marmi, la notizia dell’improvvisa scomparsa di Derna Polacci, per tutti la “Dernina”. Era ricoverata da qualche giorno all’ospedale Versilia, per problemi respiratori, ma nessuno si aspettava questo triste, tristissimo epilogo.

Derna non ha avuto una vita facile, focomelica, si spostava con la sua carrozzina e ti faceva una tenerezza infinita…ma poi, la sentivi cantare, e udivi una voce meravigliosa, che non ti saresti mai aspettato, un po’ alla Edith Piaf e ti chiedevi come potesse avere tutta quell’energia.

Da sempre proprietaria dello stabilimento balneare Marechiaro, si divertiva anche ad ideare bigiotteria per le sue clienti. Derna era travolgente e ti rubava il cuore, era un centrifugato di emozioni forti e aveva una mente davvero brillante. Il FestivalMare del Forte, nacque da una sua idea e lei ne era, ancora oggi, l’infaticabile organizzatrice.

Ma non solo Forte dei Marmi piange la scomparsa di Derna Polacci. Anche la Pro Loco di Seravezza, nella persona del Presidente Marco Bertagna, esprime tutto il suo cordoglio. Derna, oltre ad aver partecipato come concorrente alla Rosa d’ Argento, continuava tutt’oggi a collaborare con gli organizzatori a questo e ad altri eventi.

Gli amici, colti di sorpresa da questa brutta notizia, la ricordano tutti con grande affetto. Forte dei Marmi perde un pezzo della propria storia e non sarà lo stesso passeggiare per le vie della città e non poter più contare di incontrarla, sempre sorridente e accogliente come solo lei sapeva essere.

 

 

Share