“Paese solidale”: l’iniziativa del consigliere delegato all’Associazionismo, Sabrina Nardini alla quale hanno risposto con entusiasmo molte realtà del territorio per la donazione dei materiali, la realizzazione e sterilizzazione di mascherine.

Nell’ambito della ricerca di approvvigionamento di presidi contro il Corona virus, in  aggiunta all’acquisto e distribuzione da parte del Comune di 6000 mascherine destinate alla cittadinanza e alla meritoria iniziativa di alcuni cittadini che da diversi giorni hanno iniziato le realizzazione di mascherine, anche il mondo dell’associazionismo ha risposto positivamente all’appello lanciato dal consigliere delegato alle Associazioni Sabrina Nardini sull’idea “PAESE SOLIDALE“ con diverse adesioni per la realizzazione delle stesse.

Questo significa che il lavoro che svolgono le associazioni è fondamentale quale aggregante sociale, facendo sviluppare in assoluto il sentirsi  collettività.

Le mascherine saranno poi date in carico alla Croce Verde e Misericordia per la loro distribuzione.

Un ringraziamento alle aziende che hanno fornito, a titolo gratuito, il materiale in TNT:

Agraria Buselli di Querceta e Giannotti Ferramenta Forte dei Marmi e all’ospedale San Camillo che si è reso disponibile gratuitamente per la sterilizzazione delle mascherine.

Queste le associazioni  e privati che hanno aderito al progetto: Associazione Starskating, Associazione Croce Verde Forte dei Marm, Associazione Legambiente Versilia, Associazione Arciconfraternita  Misericordia Forte dei Marmi, Associazione Contrada Il Ponte, Associazione Cai sezione Forte dei Marmi, Signora Elena Navari.

Un grazie particolare a Italo Bibolotti dell’Associazione Nazionale Carabinieri sez. Seravezza-Stazzema.

Share