FORTE DEI MARMI – IL PROGETTO CHERNOBYL” –  fino a martedì 30 giugno il Comune di Forte dei Marmi, in collaborazione con il centro di accoglienza “Gruppo per Servire” e con “Opera Cardinale Maffi”, ospiterà alcuni bambini dei territori soggetti al disastro di Chernobyl.

 

Il progetto, che per il primo anno viene ripristinato nel Comune di Forte dei Marmi, è gestito dal centro di accoglienza “Gruppo per Servire” di Querceta in collaborazione con “Opera Cardinale Maffi” che si occuperà del pernottamento dei bambini.

 

 


“Sono davvero soddisfatta che il Comune di Forte dei Marmi torni a partecipare al progetto “Chernobyl” – commenta Simona Seveso, consigliere delegato al sociale – ritengo che per questi bambini sia una occasione importante quella di poter godere per un mese del nostro mare; esperienza da cui potranno trarre giovamento sia dal punto di vista sociale e di aggregazione, sia dal punto di vista salutare”.

Share