FORTE DEI MARMI – BIBLIOTECA ACCESSIBILE ED UNA CULTURA DELL’ACCESSIBILITA’.
Il Sindaco Bruno Murzi e Massimo Diodati, Presidente dell’Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti – sezione di Lucca hanno firmato questa mattina la CONVENZIONE della durate di tre anni, per una BIBLIOTECA ACCESSIBILE ED UNA CULTURA DELL’ACCESSIBILITA’.
All’incontro erano presenti anche il consigliere delegato al Sociale Simona Seveso che con la dottoressa Laura Quadrelli ha seguito il progetto e Marcello Fascetti direttore della biblioteca comunale Lorenzo Quartieri. L’accordo prevede la creazione di una biblioteca maggiormente fruibile, dotata di libri leggibili da persone non vedenti, così come l’organizzazione di iniziative dedicate alla sensibilizzazione e all’inclusione, come letture al buio o pomeriggi di integrazione in cui leggere ad alta voce

Il presidente Diodati ha ricordato come il patrimonio librario dedicato ai non vedenti sia stato costruito dall’associazione in Italia fin dagli anni ’70, raccogliendo 17/18mila titoli, in audio cassette, prima dell’avvento della tecnologia. L’unione Italiana Ciechi e Ipovedenti metterà a disposizione degli utenti interessati tutta la propria biblioteca digitalizzata, audio libri e libri parlati.

“E’ un onore per noi – ha tenuto a sottolineare il primo cittadino – poter attivare questa collaborazione che credo sia un grandissimo aiuto e regalo per tutta la nostra comunità. Avere con noi l’associazione ci permette infatti di muoverci con maggiore competenza: così come andremo a perfezionare l’accessibilità alla nostra biblioteca, lo faremo anche per i nuovi progetti che andremo a realizzare”.

#ComuneFdM #fortedeimarmi #convenzione #utci #bibliotecaaccessibile #culturadellaccessibilita

Share