EMERGENZA SICCITA’ – FONDAMENTALI PER LIMITARE I DANNI NELLA PIANA DI LUCCA GLI INTERVENTI EFFETTUATI DAL CONSORZIO DI BONIFICA TOSCANA NORd

«La siccità, questa estate, ha messo a dura prova il comparto agricolo, creando non pochi danni alle colture di ogni tipo. Eppure, nonostante questo che è un dato di fatto, dobbiamo sottolineare come gli interventi effettuati dal Consorzio di Bonifica Nord Ovest siano stati fondamentali per arginare i danni soprattutto nella Piana di Lucca».

A dirlo è il presidente della Cia Toscana Nord, Luca Simoncini, che vuole mettere in evidenza l’importanza degli interventi preventivi, effettuati dal Consorzio.

«I cambiamenti climatici in atto – prosegue Simoncini – sono tali da non permetterci più di affrontare le emergenze se e quando si presentano, ma dobbiamo pensare sempre in prospettiva e intervenire affinché tali emergenze non si verifichino proprio».

La Cia Toscana Nord, anche per voce del suo vicepresidente, Massimo Del Carlo, evidenzia che a Lucca, sui terreni raggiunti dalle canalette, i danni sono stati ridotti grazie anche alla manutenzione che il Consorzio puntualmente effettua ogni anno.

«Credo – conclude Simoncini – che la strada da perseguire nei prossimi anni sia quella di continuare con una sempre più stretta collaborazione fra agricoltori e Consorzio, allargando sempre più la superficie irrigabile con nuovi e secondo me possibili progetti. Un particolare ringraziamento è doveroso ai guardiani del Consorzio che quest’anno anno lottato con noi per tutta la stagione».

Share