I dati dei flussi turistici relativi al periodo gennaio-giugno 2015 (*), confrontati con lo stesso periodo dello scorso anno evidenziano una discreta crescita degli arrivi (**) a livello provinciale (+3,4%), a fronte di un leggero calo delle presenze (**).

Al dato generale degli arrivi contribuiscono positivamente, anche se in misura diversa, tutte le aree provinciali.

Risulta molto positiva la performance della Valle del Serchio sia per gli arrivi (+9,9%), sia per le presenze (+5,1%).

Nella Piana di Lucca gli arrivi aumentano dell’1,4%, mentre le presenze registrano un calo pari al -2.8%.

In Versilia, infine, si è registrato un aumento del 3.5% degli arrivi a fronte di un calo irrisorio delle presenze (-0,6%).

 

«Questi primi sei mesi del 2015 – dichiara l’assessore provinciale al Turismo e allo Sviluppo economico, Francesco Bambini – evidenziano un dato positivo abbastanza uniforme su tutto il territorio, anche se, ovviamente, per determinare l’andamento dell’anno sarà decisivo aspettare i dati del periodo estivo che normalmente registra i picchi maggiori dal punto di vista degli arrivi e delle presenze. La leggera flessione che si registra sulle permanenze può essere letta come conferma del trend che si è registrato negli ultimi anni e che vede i turisti soggiornare per periodi sempre più brevi. Nel periodo preso in esame, il segno positivo è determinato soprattutto da due componenti: gli italiani ed il settore alberghiero».

 

 

Bambini 016

L’Ass. Bambini

 

 

 

 

 

DATI GENERALI

 

arrivi presenze
2014 2015 var. % 2014 2015 var. %
Piana Lucchese 123.320 125.086 1,4% 280.348 272.501 -2,8%
Valle del Serchio 31.395 34.514 9,9% 103.324 108.606 5,1%
Versilia 255.483 264.451 3,5% 840.892 836.195 -0,6%
Provincia 410.198 424.051 3,4% 1.224.564 1.217.302 -0,6%

 

 

SETTORE ALBERGHIERO – I numeri positivi a livello provinciale sono determinati innanzitutto dalla buona performance dell’ospitalità alberghiera che cresce sia per il dato sugli arrivi (+4,2%), sia sulle presenze (+2,5%), a fronte di una diversa situazione per l’extra-alberghiero (-0,2% gli arrivi e -10,2% le presenze). E’ da rilevare il ‘peso’ che questa componente di offerta ha sul bilancio turistico provinciale, poiché intercetta circa l’80% della domanda di ospitalità locale: in pratica 4 turisti su 5 soggiornano in strutture alberghiere.

 

 

ALBERGHI
arrivi presenze
2014 2015 var. % 2014 2015 var. %
Piana Lucchese 85.440 87.954 2,9% 180.744 177.461 -1,8%
Valle del Serchio 22.627 25.679 13,5% 59.605 69.281 16,2%
Versilia 228.358 236.800 3,7% 688.293 704.749 2,4%
Provincia 336.425 350.433 4,2% 928.642 951.491 2,5%

 

 

 

SETTORE EXTRA-ALBERGHIERO – A fronte di un calo generale di arrivi e, soprattutto, di presenze (-10,2%), appare significativa la riduzione di presenze nell’extra-alberghiero in Versilia (-13,9%), che non trova analogo riscontro nel dato relativo al settore alberghiero. Per fornire interpretazioni attendibili, quindi, sarà necessario attendere i dati della stagione estiva e vedere come la situazione si è evoluta in tale periodo.

 

 

EXTRA-ALBERGHIERO
arrivi presenze
2014 2015 var. % 2014 2015 var. %
Piana Lucchese 37.880 37.132 -2,0% 99.604 95.040 -4,6%
Valle del Serchio 8.770 8.835 0,7% 43.719 39.325 -10,1%
Versilia 27.125 27.651 1,9% 152.599 131.446 -13,9%
Provincia 73.775 73.618 -0,2% 295.922 265.811 -10,2%
   

 

 

 

I FLUSSI A SECONDA DELLA NAZIONALITA’ – Nei primi sei mesi del 2015, i dati positivi a livello provinciale di arrivi sono determinati dalla componente di turisti italiani che crescono, a livello provinciale, del 5,4% in termini di arrivi e del 1% come presenze.

 

Analizzando il dato aggregato provinciale e quello delle singole macro-aree sia sugli arrivi, sia sulle presenze, si riscontra una durata media del soggiorno (2,9 giorni) che tende a diminuire ancora, in linea di continuità con il trend degli ultimi anni. Questo fenomeno coinvolge in maniera evidente anche i turisti stranieri che non passano più di 3,2 giorni in media nelle strutture alberghiere del territorio e non più di 3,8 giornate in quelle extra-alberghiere.

 

A livello di singole macro-aree, si evidenzia che la Versilia vede crescere sensibilmente la presenza degli italiani, rispetto allo stesso arco temporale del 2014 sia nelle presenze (+2,9%), sia negli arrivi (+7%). Calano, invece, gli stranieri che riportano un segno meno sia nelle presenze, sia negli arrivi, con un dato più marcato nel primo caso (-4,1%) rispetto agli arrivi che registrano -1,2%.

 

Particolarmente positivi sono i dati della Valle del Serchio che vede crescere a due cifre gli arrivi di italiani (+12,2%), e degli stranieri + 6,5%. Inoltre, vi è un aumento di presenze straniere di 6,6 punti percentuali rispetto allo stesso periodo di un anno fa.

 

Infine, la Piana di Lucca, che, rappresentando 1/3 degli arrivi e delle presenze provinciali segna un sensibile calo nelle presenze di italiani (-5,7%), a fronte di una sostanziale stabilità negli arrivi. Per quanto gli stranieri registra un +3,2% di arrivi e una tenuta sulle presenze.

 

 

ITALIANI STRANIERI
arrivi presenze arrivi presenze
2014 2015 var. % 2014 2015 var. % 2014 2015 var. % 2014 2015 var. %
Piana Lucchese 66.495 66.434 -0,1% 136.418 128.577 -5,7% 56.825 58.652 3,2% 143.930 143.924 0,0%
Valle del Serchio 18.834 21.138 12,2% 50.261 52.025 3,5% 12.561 13.376 6,5% 53.063 56.581 6,6%
Versilia 147.889 158.198 7,0% 426.329 438.646 2,9% 107.594 106.253 -1,2% 414.563 397.549 -4,1%
Provincia 233.218 245.770 5,4% 613.008 619.248 1,0% 176.980 178.281 0,7% 611.556 598.054 -2,2%

 

 

 

IL TURISMO ESTERO – Analizzando i dati relativi ai Paesi di provenienza, spicca la riduzione sia di arrivi che di presenze delle principali provenienze ‘storiche’, quali la Germania (-4,8% arrivi; -5% presenze) e Francia (-2,7% arrivi e -4,3% presenze), mentre si registra una sostanziale tenuta del mercato anglosassone con un +1,7% di arrivi e un +2% di presenze dall’Inghilterra e incoraggianti segnali dagli USA, che segna incrementi a due cifre sia negli arrivi (+13,2%), sia nelle presenze (+12,9%), diventando in questo modo il terzo mercato di riferimento, dopo Germania e Francia.

 

Considerevole, poi, il salto in avanti della Cina che, pur rimanendo su valori assoluti ancora poco rilevanti (6mila 800 presenze, pari a poco più dell’1% del totale stranieri sul nostro territorio), cresce in un anno del 51% negli arrivi e del 40% nelle presenze.

 

 

 

2014 2015
arrivi presenze arrivi presenze Var. % arrivi Var % presenze
ALTRI PAESI EUROPEI 1.168 3.203 1.667 7.453 42,7% 132,7%
AUSTRALIA 2.687 9.107 2.669 8.532 -0,7% -6,3%
AUSTRIA 6.844 22.105 6.631 24.532 -3,1% 11,0%
BELGIO 4.113 12.792 4.155 13.158 1,0% 2,9%
BRASILE 2.073 4.600 2.426 5.259 17,0% 14,3%
CANADA 1.947 6.140 2.070 6.370 6,3% 3,7%
CINA 3.319 4.906 5.013 6.866 51,0% 40,0%
DANIMARCA 1.634 6.291 1.748 6.723 7,0% 6,9%
FRANCIA 21.969 51.300 21.376 49.078 -2,7% -4,3%
GERMANIA 47.993 207.399 45.700 196.945 -4,8% -5,0%
GRAN BRETAGNA 14.196 54.092 14.443 55.155 1,7% 2,0%
IRLANDA 1.003 4.335 1.523 5.631 51,8% 29,9%
NORVEGIA 3.032 11.043 2.848 9.471 -6,1% -14,2%
OLANDA 8.348 34.499 7.976 29.626 -4,5% -14,1%
POLONIA 1.642 6.762 2.295 7.658 39,8% 13,3%
ROMANIA 1.312 5.362 1.290 3.902 -1,7% -27,2%
RUSSIA 5.736 24.440 3.685 13.692 -35,8% -44,0%
SLOVENIA 1.166 2.284 1.267 2.223 8,7% -2,7%
SPAGNA 3.024 6.774 3.201 6.486 5,9% -4,3%
STATI UNITI D’AMERICA 14.551 42.140 16.479 47.149 13,2% 11,9%
SVEZIA 1.746 5.798 1.959 5.640 12,2% -2,7%
SVIZZERA 12.008 38.008 12.109 36.530 0,8% -3,9%
 

TOTALE STRANIERI

 

176.982

 

611.556

 

178.282

 

598.054

 

0,7%

 

-2,2%

 

 

 

I DATI DELLE PRINCIPALI LOCALITA’ PROVINCIALI

 

LUCCA – I dati per il capoluogo parlano di un +4,9% per gli arrivi, tutti trainati dalla componente alberghiera, che cresce sia negli arrivi (+8,6%), sia nelle presenze (+2,3%). Spicca il fatto che a determinare il dato sono sia gli italiani che gli stranieri. Sostanzialmente stabili le presenze.

 

CAMAIORE – A Camaiore registra un +6,1% di arrivi e un +2,6 di presenze, definito da un incremento di turisti italiani, poiché i dati parlano di stranieri in diminuzione sia per gli arrivi, sia per le presenze.

 

FORTE DEI MARMI – A Forte dei Marmi (arrivi: +9,2% e presenze +2,7%) la crescita è sostenuta nelle presenze sia dalla componente alberghiera che da quella extra-alberghiera, mentre per gli arrivi si nota una diminuzione degli stranieri nelle strutture extra-alberghiere.

 

VIAREGGIO – A Viareggio l’aumento della tassa di soggiorno non sembra aver scoraggiato più di tanto, considerando il notevole aumento di arrivi (+5,9%), in relazione alla piccola riduzione delle presenze (-1,9%).

 

PIETRASANTA – Merita un’attenzione particolare il dato negativo della cittadina versiliese, dove si registra un peggioramento sia negli arrivi (-7,1%), sia nelle presenze che calano di 4,3 punti percentuali.

 

 

 

TOTALE
arrivi presenze
2014 2015 var. % 2014 2015 var. %
Altopascio 11.781 8.630 -26,7 25.081 17.631 -29,7
Bagni di Lucca 3.728 4.116 10,4 9.399 10.693 13,8
Barga 12.752 13.820 8,4 37.389 46.323 23,9
Borgo a Mozzano 2.318 2.313 -0,2 7.253 8.155 12,4
Camaiore 56.275 59.730 6,1 190.164 195.163 2,6
Camporgiano 379 673 77,6 3.956 1.840 -53,5
Capannori 13.610 13.803 1,4 39.201 38.063 -2,9
Careggine 269 220 -18,2 454 300 -33,9
Castelnuovo di Garfagnana 3.803 3.993 5,0 12.935 13.387 3,5
Castiglione di Garfagnana 2.754 3.044 10,5 8.132 7.746 -4,7
Coreglia Antelminelli 467 567 21,4 4.138 2.899 -29,9
Forte dei Marmi 46.617 50.908 9,2 136.133 139.809 2,7
Fosciandora 60 24 -60,0 253 118 -53,4
Gallicano 1.076 705 -34,5 2.449 2.049 -16,3
Lucca 93.710 98.294 4,9 205.759 205.193 -0,3
Massarosa 3.171 3.221 1,6 10.003 9.443 -5,6
Minucciano 1.082 871 -19,5 3.362 2.763 -17,8
Molazzana 160 248 55,0 986 1.317 33,6
Montecarlo 2.227 2.315 4,0 5.911 5.971 1,0
Pescaglia 442 321 -27,4 1.972 1.419 -28,0
Piazza al Serchio 216 1.531 608,8 882 2.510 184,6
Pietrasanta 56.744 52.701 -7,1 199.414 190.777 -4,3
Pieve Fosciana 603 510 -15,4 2.801 1.927 -31,2
Porcari 1.973 2.011 1,9 4.293 5.568 29,7
San Romano in Garfagnana 321 223 -30,5 3.285 838 -74,5
Seravezza 1.023 921 -10,0 10.249 12.350 20,5
Stazzema 923 863 -6,5 2.263 1.548 -31,6
Vagli Sotto 191 171 -10,5 676 550 -18,6
Viareggio 90.730 96.107 5,9 292.666 287.105 -1,9
Villa Basilica 19 33 73,7 103 75 -27,2
Villa Collemandina 533 918 72,2 2.041 3.014 47,7
Fabbriche di Vergemoli 2 36 1700,0 28 223 696,4
Giuncugnano Sillano 241 210 -12,9 933 535 -42,7
TOTALE 410.200 424.051 3,4 1.224.564 1.217.302 -0,6

 

 

 

 

  • (*) I dati statistici relativi agli arrivi ed alle presenze 2015 si devono intendere “provvisori” in attesa della validazione definitiva che sarà effettuata dall’ISTAT.
  • (**) per ARRIVI si intendono i visitatori ospitati nelle strutture ricettive, mentre le PRESENZE turistiche indicano il numero delle notti trascorse dai clienti negli esercizi ricettivi. I primi, in sostanza, registrano la frequenza della richiesta di alloggio mentre le seconde danno indicazione sull’intensità del fenomeno turistico su un determinato territorio.

Share