FINOCCHI GRATINATI SENZA BESCIAMELLA

I miei FINOCCHI GRATINATI SENZA BESCIAMELLA sono un contorno facilissimo da fare ma molto gustoso. Se anche voi, come me, adorate i formaggi provateli e fatemi sapere se vi sono piaciuti! Seguitemi in cucina che vi mostro come si fanno.

finocchi gratinati senza besciamella FOTO BLOG 1
  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • PorzioniPer 2 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • Mezzofinocchio (grandezza media)
  • 50 gparmigiano Reggiano DOP
  • 30 gemmenthal
  • Mezzo ramettorosmarino (solo gli aghi)
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva

Strumenti

  • 1 Coltello
  • 1 Teglia a forma rotonda da 26 cm antiaderente
  • 1 Frullatore / Mixer

Preparazione dei FINOCCHI GRATINATI SENZA BESCIAMELLA

  1. Pulite il finocchio, lavatelo e con un coltello affilato (o se preferite con una mandolina) tagliatelo a fettine dello spessore di al massimo mezzo cm.

  2. È importante che tutte le fette abbiano lo stesso spessore, per ottenere una cottura uniforme.

  3. Ungete la teglia da forno con poco olio extravergine di oliva, poi adagiate le fette di finocchio facendo attenzione a riempire tutti gli spazi.

  4. ATTENZIONE: le fette NON vanno messe sovrapposte; si deve creare uno strato unico di finocchio.

  5. Salate e pepate.

  6. Nel mixer mettete il Parmigiano, l’emmenthal e il rosmarino.

  7. Frullate il tutto alla massima potenza per circa 10 secondi, poi distribuite in maniera omogenea il composto ottenuto sui finocchi.

  8. Versate un filo di olio EVO, coprite la teglia con carta forno e infornate a 180° (forno statico e preriscaldato) per 30 minuti.

  9. Trascorso il tempo indicato togliete la carta da forno e proseguite la cottura per altri 10 minuti.

  10. Quando si sarà formata una crosticina dorata, saranno pronti.

  11. Sfornate, servite caldi e buon appetito con i vostri FINOCCHI GRATINATI SENZA BESCIAMELLA!

Il consiglio de la Tati pasticciona

*** Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi anche sulla mia pagina facebook “la Tati pasticciona” Grazie! ***

Come sempre, se realizzate questa o qualsiasi altra mia ricetta, vi invito a farmi avere la foto: la inserirò con grande piacere nell’album FATTI DA VOI.

Share