Fino a domenica 17 dicembre in piazza Aldo Moro a Capannori è visitabile l’installazione “Le figure dei diritti”

 È composta da 30 sagome che rappresentano gli articoli della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo firmata a Parigi il 10 dicembre 1948.

L’installazione è stata ideata dall’ Osservatorio per la Pace Capannori, Amnesty International – Gruppo 201 Lucca, associazione AEliante e Croce Rossa Italiana – Comitato di Lucca, che compongono lo stesso Osservatorio.

Lo scopo, come spiegano l’assessore all’Osservatorio per la pace, Ilaria Carmassi, la coordinatrice dell’Osservatorio per la pace, Alessia Dal Porto, e Armida Bandoni di Amnesty International Lucca, che stamani hanno visitato l’opera, è quello di far conoscere ai cittadini l’importanza del documento sui diritti individuali che è alla base del vivere civile e della pace.

Le figure, a dimensione umana, sono state ritagliate dai volontari dell’associazione Aeliante mentre i rifugiati e i richiedenti asilo ospiti della Croce Rossa le hanno tagliate.

L’installazione fa parte delle iniziative di “Intorno al 10 dicembre” promosse da Provincia di Lucca, Comune di Lucca e Comune di Capannori con il coordinamento della @Scuola per la Pace di Lucca e dell’Osservatorio per la Pace di Capannori, Amnesty International Gruppo 201 Lucca, Ass. Aeliante, Croce Rossa Italiana (comitato provinciale di Lucca), Forum Coop. Internazionale di Lucca con l’adesione di Compartecipo, Club per l’UNESCO di Lucca, Odissea Cooperativa Sociale, Emergency Lucca, Equinozio, Empatheatre CompagniadeiSalvastorie, @Libera, LuccAut e UNICEF.

Share