Finchè era buona stagione si rifacevano i materassi di lana..

 

passava l’ambulante per le case e nelle piazze, nei giorni di mercato, e, con un apposito attrezzo, cardava la lana vecchia, che ridiventava soffice, si cambiava il tessuto e si cucivano trapunte e materassi… invece, quelli più economici, si imbottivano con le foglie delle pannocchie di granturco.

Share