FIALS SINDACATO AUTONOMO SANITÀ VERSILIA: CONTINUA LA RIDUZIONE DEI SERVIZI. ORAMAI LA ASL TOSCANA NORD OVEST AGISCE IN MANIERA AUTONOMA ED INDISTURBATA SENZA PIU’ UN CONFRONTO CON LE PARTI SINDACALI.

Preoccupati per le Notizie di una riduzione dei Servizi degli Sportelli Polifunzionali in alcuni Comuni della Versilia , come Sindacato Fials ci siamo subito attivati per chiedere un incontro con la Direzione Aziendale e Territoriale della ASL Toscana Nord Ovest , anche perchè la Notizia giunge come al Solito dalla Stampa o per voci di corridoio . In effetti i Sindacati che seppur dovrebbero essere informati di eventuali nuove riorganizzazioni e/o cambi di orario, oramai nelle relazioni Sindacali della ASL nord Ovest vengono continuamente bypassati . In effetti ad oggi non Vi è una comunicazione di un dietrofront ufficiale della Dirigenza sulle chiusure annunciate “ via corridoio “, ma confermate dai turni già fatti pervenire ai lavoratori che vedranno la chiusura degli sportelli del Distretto Pietrasanta in Lunedì e Mercoledì’ di Camaiore Mercoledì e Giovedì e Massarosa in Martedì e Venerdì . Gli sportelli in questione sono quelli polifunzionali che gestiscono non solo il servizio CUP , ma la Scelta e revoca del Medico, le esenzioni ( patologia , reddito ecc… ) , assistenza estero e quant’altro . Quindi il disagio per i cittadini sarà oltre le prenotazioni Cup . Tutto questo per la carenza del personale Amministrativo oramai falcidiato da pensionamenti , da lunghe malattie per patologie gravi o addirittura decessi. Purtroppo oramai la Politica Aziendale è quella della riduzione dei servizi in mancanza di assunzioni di personale e non finirà qui ! Ovviamente queste attività o verranno svolte nei gg di chiusura, dal Presidio Distrettuale di Viareggio già oberato nei giorni di normale attività da una mole importante di cittadini utenti, ovviamente ( ci immaginiamo) gli operatori di Pietrasanta, Camaiore e Massarosa saranno presi di assalto nei giorni di apertura, dai cittadini che aspetteranno tali giorni per svolgere le loro pratiche . Oramai credo che la Riforma Sanitaria, la gestione della Sanità Toscana stia delineando un punto di non ritorno . E’ prevista , anche questo , senza un confronto ufficiale con i sindacati l’esternalizzazione del CUP Telefonico dell’Ospedale Versilia, con la cessione in appalto di tale attività . Di questo nessuna conferma ufficiale , nessuna convocazione sindacale, ma solo una forte incertezza negli operatori a cui è stato annunciata tale scelta e che ad oggi non sanno se dal Mese di Giugno saranno affidati ad altri servizi o meno, LASCIANDO ( come già successo per la libera professione ) il tutto in mano ad una ditta privata . Dal mese di Giugno sembra oramai ufficiale , anche qua senza nessun confronto e nessuna informazione la soppressione del Servizio che garantiva aperta la Sala gessi dalla 20,00 alle 24,00 . Questo servizio importantissimo sempre effettuato in tutti gli ultimi anni e studiato apposta dove gli accessi al P.S. Per traumi da frattura subiscono una impennata notevole da quest’anno non ci sarà. Quindi i cittadini gli utenti i turisti che subiranno traumi ( a meno che non siano urgenze quindi trattati in regime di reperibilità ) andranno dalle 20,00 alla mattina successiva , di fatto gli utenti verranno stabilizzati e rinviati al mattino successivo . Una notevole perdita qualitativa della nostra Ortopedia un servizio che nel periodo estivo era un fiore all’ ochiello svolto in regime di progetto e quindi con un costo veramente iniquo di circa 20.000 euro con cui veniva pagato un turno aggiuntivo per infermieri ed OSS per circa tre mesi . Come Sindacato non siamo piu’ disposti ad accettare queste scelte che ricadono sulla cittadinanza, sugli utenti e dipendenti e non vogliamo piu’ sentirci dire delle Risorse che mancano, quando proprio in questi gg la Direttrice Generale della Regione Dott.ssa Calamai preparava gli aumenti per i DIRIGENTI del SSR . POPULISMO NON CREDO ! È questione di opportunità , di segnali ed i segnali che giungono dalla Regione sono quelli di aumentare i Dirigenti le Figure Apicali per poi colpire i servizi ed il personale costretto oramai a a lavorare in condizioni di forte emergenza . Ad oggi non è ancora dato sapere dei Famosi RINFORZI ESTIVI AL PRONTO SOCCORSO tra Medici Infermieri ed Oss – Informiamo la Direzione che la stagione in Versilia è Iniziata e vedremo come sopporteremo il boom delle presenze affiancato al boom di accessi al pronto Soccorso. FIALS farà presente questo ed altro come il tema precariato ancora non risolto nonostante gli annunci della Regione e dei confederali tra l’altro lasciando di fatto a piedi tante figure che già lavorano da anni per il nostro Servizio Sanitario Regionale il 30 Magio quando sarà ascoltata in commissione Sanità della Regione di Fronte al Presidente Scaramelli . Inoltre lanceremo la Raccolta firme per l’abrogazione della Legge 84/2015 e stiamo lavorando alla presentazione di una proposta di legge di modifica della 84 /2015 che preveda il ritorno dall’Autonomia territoriale delle zone con un budget assegnato e con potere decisionale a livello locale e lo faremo con tutti coloro a cui interessa il bene della Sanità Pubblica in Toscana. Le parole stanno a ZERO i confederali e la Regione ne hanno già sprecate Tante il FIALS lo farà’ con i fatti e vedremo se i cittadini e i dipendenti ci seguiranno in questa Battaglia che non abbiamo mai abbandonato .

IL SEGRETARIO

FIALS Versilia

DANIELE SODDU

Sindacato FIALS – Regione Toscana – Zona Versilia : Sede – Via S. Martino n. 284 – 55049 Viareggio ( LU ) – Tel. 0584 / 944560 – 583193 Fax 0584/430852 email: segr.viareggio@gmail.com – pec: segrviareggio@pec.it SINDACATO AUTONOMO SANITA’ REGIONE TOSCANA – ZONA VERSILIA –

Share