Festività natalizie – Potenziate le misure di sicurezza e di vigilanza 

 

Cerimonie, concerti, mercatini natalizi, come ogni anno diverse sono le iniziative organizzate a Lucca e nella provincia per festeggiare il Natale.

Per fare il punto sulla sicurezza di questi eventi, il prefetto Francesco Esposito ha riunito, oggi, il comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Obiettivo dell’incontro, quello di consentire alla comunità e ai tanti turisti di vivere in serenità e sicurezza le vacanze di Natale e di fine anno.

Alla riunione hanno partecipato i responsabili delle forze di polizia ed i rappresentanti dei Comuni di Lucca,  Viareggio, Pietrasanta, Camaiore e Forte dei Marmi.

Al centro dell’attenzione, le manifestazioni pubbliche, la prevenzione di furti e  rapine, fenomeni questi ultimi che potrebbero essere indotti da una maggiore circolazione di denaro per gli acquisti natalizi, e la sicurezza della circolazione stradale.

Sono stati disposti mirati servizi di contrasto ai reati contro il patrimonio ed è stato attivato un piano per orientare l’attività delle forze di polizia nei luoghi di maggiore aggregazione e di interesse turistico. Questo ulteriore straordinario impegno delle forze dell’ordine e delle polizie municipali punta a migliorare i livelli di sicurezza nella provincia di Lucca, dove proprio nell’ultimo anno si è registrato già un sensibile calo dei reati.

Infatti a conclusione dell’anno in corso, il prefetto ha presentato anche il quadro dell’andamento della criminalità in provincia da cui emerge che, nel raffronto con l’anno precedente, i delitti in totale calano del 17,86%, (con una diminuzione di 2710), i furti del 25,98% (diminuendo di 2294); le rapine fanno registrare un meno 28,33% ( con una diminuzione di 34 ); le estorsioni un meno 53,62% ( con un calo di 37 ). Anche i furti in abitazione registrano un decremento del 33% circa, con una differenza di 566.

L’unico dato in controtendenza sono le truffe e frodi informatiche, aumentate del 10,60%.  A tal riguardo il prefetto ha annunciato che nei prossimi mesi sarà realizzato un programma di interventi per contenere il fenomeno, attraverso il coinvolgimento dei comuni, delle associazioni di categoria e di altri istituzioni interessate.

E’ stata potenziata l’organizzazione dei servizi su strada finalizzati alla repressione delle violazioni delle norme di comportamento alla guida per  ridurre l’incidentalità stradale e monitorare costantemente la percorribilità delle strade, soprattutto in previsione di eventuali criticità che potrebbero insorgere in caso di peggioramento delle condizioni metereologiche.

Per garantire lo svolgimento delle manifestazioni pubbliche, si è ribadita la necessità del rispetto dei limiti di capienza previsti nei Locali di Pubblico Spettacolo e nelle pubbliche manifestazioni, ponendo particolare attenzione a iniziative di festeggiamenti improvvisate e spontanee. A tal proposito il prefetto ha preannunciato l’imminente firma, presso la prefettura di Firenze, di un Protocollo d’Intesa con i rappresentanti delle organizzazioni dei gestori delle discoteche e dei servizi di controllo delle attività di intrattenimento e spettacolo, volto a consentire un più avanzato sistema di relazione e sinergia tra gli operatori del settore e le forze dell’ordine

Massimo impegno anche nei controlli sulla vendita dei fuochi d’artificio per prevenire pericoli per la pubblica incolumità.

“Prendo atto con soddisfazione che la situazione della sicurezza è migliorata sensibilmente, con una diminuzione di quasi tutti i reati ed in particolare di quelli che causano maggiore allarme e per questo rivolgo un sentito ringraziamento alle forze di polizia che quotidianamente si adoperano per prevenire e combattere il crimine” ha dichiarato il prefetto Esposito “ Abbiamo predisposto un piano di sicurezza per le festività natalizie, piuttosto articolato, che interessa diversi ambiti di azione ed ha lo scopo di contribuire a vivere in sicurezza e serenità le festività natalizie. Grande attenzione bisogna prestare alla sicurezza della circolazione stradale. A tal proposito l’invito è alla massima prudenza. Evitare di mettersi alla guida usando lo smartphone e dopo aver esagerato con gli alcolici. Rivolgo all’intera comunità i più calorosi auguri di Buon Natale e felice anno nuovo, con la consapevolezza che, grazie al buon senso di tutti e soprattutto dei più giovani, si potranno trascorrere momenti di divertimento, all’insegna della prudenza, della moderazione e della sicurezza”.

.

 

Share