festa in piazza a Pontestazzemese per l’inizio dell’anno scolastico. L’Amministrazione Comunale regala una borraccia a tutti gli alunni dalla scuola del’Infanzia alle medie con il testo dell’art. 3 della Costituzione 

Inizio dell’anno con festa in piazza per l’Istituto Comprensivo Martiri di Sant’Anna di Pontestazzemese con la presenza della Giunta comunale guidata dal Sindaco Maurizio Verona. I bambini delle tre scuole dell’Infanzia hanno fatto un balletto, poi è partita la cerimonia con il saluto del Dirigente Scolastico Maurizio Tartarini che ha consegnato a tutti i bambini e ragazzi un Diario della scuola ed una spilla con il logo dell’Istituto Comprensivo.

 

 

 

 

L’Amministrazione Comunale ha omaggiato i duecento ragazzi, il personale docente e il personale ausiliario con una borraccia che ha impresso sul fianco il logo del Parco Nazionale della Pace ed il testo del primo comma dell’articolo 3 della Costituzione. Il Sindaco Verona ha spiegato il significato del gesto. ‘L’art. 3 della Costituzione’, ha detto il Sindaco Verona ai ragazzi, ‘è l’articolo che sancisce il come dobbiamo comportarci tutti ogni giorno, a partire dalle piccole cose, perché ognuno ha diritti uguali e non può essere discriminato per la sua condizione personale, economica e sociale.

 

 

 

Tocca alle istituzioni, a partire dalle amministrazioni, dalle istituzioni scolastiche, rimuovere qualsiasi ostacolo che si frappone alla realizzazione di queste condizioni. Poi vi è il risvolto ambientale: con questa piccola borraccia possiamo contribuire ad eliminare la plastica dall’ambiente. É una goccia nel mare, ma ciascuni anche qua può mettere il suo piccolo mattone per salvare il mondo dall’inquinamento e iniziare ad invertire una tendenza distruttiva per il pianeta. Sono piccoli contributi che diamo a questa battaglia per un ambiente migliore. il nostro Comune con il patrimonio morale che custodisce vuole associare tutela dell’ambiente e diritti , due aspetti diversi dello stesso modo di approcciarsi al mondo esterno di cura e interessamento per ciò che accade nel mondo’.

Stazzema, 20 settembre 2019

Share