Festa del patrono dei giornalisti, San Francesco di Sales: presentata la App “Arcidiocesi di Lucca”

Nella mattina di domenica 24 gennaio, si è svolto il tradizionale incontro dell’arcivescovo con i giornalisti e tutti gli operatori dei media, che lavorano sul nostro territorio, in occasione della festa del loro patrono, San Francesco di Sales. Essendo un giorno festivo, è stato accolto l’invito dell’arcivescovo anche a partecipare alla Santa Messa nella Cattedrale di Lucca alle ore 10.30, da lui presieduta, per la Giornata della Parola di Dio. Durante la celebrazione, alla preghiera dei fedeli è stata letta una intenzione dedicata ai giornalisti e al termine, mons. Giulietti, ha impartito una particolare benedizione a tutti gli operatori dei media.

L’incontro vero e proprio si è poi svolto dopo la messa, nel Palazzo Arcivescovile, dove non è mancato il confronto e il dialogo su questi mesi così particolari che stiamo vivendo, e sul messaggio di Papa Francesco per la Giornata delle Comunicazioni Sociali. Durante l’incontro l’arcivescovo ha anche presentato l’Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali il cui direttore è mons. Alberto Brugioni, e ha detto: “Si tratta di un organo pastorale volto a coordinare la comunicazione della diocesi, sia per ciò che riguarda gli uffici pastorali sia per le comunità parrocchiali. Non a caso i vice-direttori di questo ufficio sono stati individuati anche su base territoriale: don Giuseppe Andreozzi per la Valle del Serchio, il prof. Marco Vanelli per la Piana di Lucca, e don Emanuele Rosi per la Versilia”. Inoltre mons. Paolo Giulietti ha poi introdotto una novità “che può essere di aiuto per i giornalisti, ma soprattutto per le comunità parrocchiali e gli operatori pastorali. È infatti stata ideata una App denominata ‘Arcidiocesi di Lucca’ attraverso la quale poter essere sempre al corrente delle principali attività pastorali attraverso tablet e smartphone”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“A realizzare questo nuovo strumento di cui la nostra Chiesa si dota” dichiara mons. Brugioni “sono fattivamente stati Luigi Zurolo e Rossella Simonetti, tecnici informatici dell’Ufficio Comunicazioni Sociali, insieme all’azienda Pagina 46 (www.pagina46.it), la stessa che ha collaborato con l’agenzia Genau per la realizzazione del sito della Caritas Diocesana. Da anni esistono App per seguire le letture delle liturgie, come anche per fornire informazioni in tempo reale sulla vita di parrocchie e diocesi” prosegue il direttore dell’Ufficio per le Comunicazioni Sociali “ora anche l’Arcidiocesi di Lucca ha questo piccolo ma funzionale strumento che, come ogni cosa che ha a che fare con le nuove tecnologie, potrà sempre essere aggiornato e sviluppato nel tempo. L’App è gratuita ed è già disponibile per smartphone e tablet con sistema Android, tra pochi giorni sarà disponibile anche per chi usa il sistema iOs (Apple)”.

Al termine dell’incontro, l’arcivescovo si è poi intrattenuto con i presenti ringraziandoli non solo per la presenza all’incontro, ma anche per la costante attenzione che viene dedicata alla vita della comunità diocesana sugli organi di informazione locale.

***

Descrizione dell’App: L’App “Arcidiocesi di Lucca” porta su smartphone e tablet i contenuti presenti sul sito diocesano, consentendo alla diocesi di comunicare con le persone vicine e lontane le notizie più recenti, le parole dell’Arcivescovo, le informazioni istituzionali, i contatti degli uffici, la possibilità di segnalare la propria presenza nelle chiese per la messa festiva. Tra le opzioni più interessanti: quella di poter ascoltare i podcast con omelie e interventi dell’arcivescovo o di conferenze diocesane, leggere i comunicati stampa ufficiali, conoscere le associazioni laicali presenti in diocesi.

Share