Le finali del campionato italiano di cross disputate a Gubbio, sabato 20 e domenica 21 febbraio, hanno rappresentato una grande festa e uno spot importante per tutto il movimento dell’atletica leggera,  una due giorni che ha messo in palio tutti i titoli nazionali della specialità (individuali e di società per le categorie assoluti, promesse, juniores e allievi, più quelli individuali e per regioni cadetti, oltre alle staffette)  con le immagini in diretta televisiva Rai.
A questo grande evento ha partecipato, dopo gli ottimi risultati in ambito regionale, anche il G.S. Orecchiella Garfagnana che ha schierato per la prima volta la squadra femminile e quella Allievi. La comitiva di atleti toscani ha raggiunto l’Umbria al gran completo, accompagnata dai dirigenti e dallo staff tecnico, oltre ad un nutrito gruppo di genitori, amici e “supporters” del gruppo garfagnino.
Il livello tecnico, facile immaginarsi, è stato altissimo ma le “Aquile” bianco celesti si sono dimostrate all’altezza della sfida, classificandosi al 16° posto a livello femminile, su 50 team in gara e 246 atlete, e al 30° posto nella categoria Allievi su 53 team classificati e 329 atleti al traguardo.
Girma Castelli ha chiuso al 99° posto con il tempo di 17:11, seguito da Manuel Franchi 101° in 17:11, quindi 233° Niels Torre in 18:22, 237° Cristian Biagioni, al primo anno in categoria, in 18:24, Filippo Rovai, al rientro dopo un lungo periodo di stop, 327° in 22:10 . Tra le Allieve bella esperienza per Alice Orsi che ha chiuso la propria fatica in 18:16, 213^..
Per le ragazze, dopo la conquista dell’argento a livello regionale alle spalle del GS Lammari, ancora un’ ottima prova: la migliore è stata Francesca Setti, 65^ in 28:48, 76^ Anna Laura Mugno in 29:03, 91^ Leanna Fabbri in 29:25, 154^ Andrea Salas in 31:14.
Grande soddisfazione dunque in tutto il gruppo sportivo Garfagnino, che ora si prepara ai prossimi appuntamenti primaverili.

Gara Femminile Francesca Setti la prima a sx GS Orecchiella Italiani Cross Partenza Gara Femminile Gubbio 2016

Share