Si è svolto sotto il sole il tradizionale Corteo del 1* Maggio, a Seravezza, che celebra i lavoratori. A sfilare per le vie della Città Medicea, i primi cittadini di Seravezza e Stazzema, assessori, consiglieri, esponenti sindacali e la sempre apprezzata Filarmonica di Riomagno.

 

Il corteo è partito dalla via Campana, le tappe principali sono state Riomagno, il Parco della Rimembranza, la statua di Vasco Zappelli, sindacalista che a lungo si battè per i salari, contro le dure condizioni di lavoro e per una più equa giustizia sociale, ma che fu ucciso, nel 1971, per aver sventato una rapina, dentro ad un istituto di credito. Infine, il Corteo ha reso omaggio anche agli anziani ospiti del Pio Campana, alcuni dei quali quelle terribili condizioni di lavoro di un tempo, le hanno vissute sulla propria pelle e nessuno meglio di loro può raccontarle.

Share