presi i banditi

 I Carabinieri del Reparto Operativo del Comando Provinciale e della Compagnia di Lucca, hanno arrestato per “rapina aggravata” tre persone individuate quali responsabili della rapina avvenuta nella serata di martedì 12 gennaio  a Nave, nel corso della quale il titolare è stato colpito con pugni e con il calcio di una pistola, riportando una ferita alla testa.

Si tratta di Clei Satori, 37enne  e Domenico Tarantino 27enne  e di una  donna 20enne  tutti residenti in lucchesia.

Il Sostituto Procuratore , ha disposto il provvedimento di fermo dei tre che sono stati associati presso il carcere di San Giorgio, ad eccezione della ragazza nei cui confronti è stato disposto il regime degli arresti domiciliari.

Share