AVETE SEGNALAZIONI SULLA SICUREZZA STRADALE? O DI SITUAZIONI DI PERICOLOSITA’?
AL CIRCOLO FRATELLI D’ITALIA DI VIAREGGIO OGNI VENERDI’ SARA’ PRESENTE RAFFAELE BIONDO,  CONSULENTE ESPERTO PER I CITTADINI CHE VOGLIONO EVIDENZIARE DISAGI, FORMALIZZARE SUGGERIMENTI O SEMPLICEMENTE AVERE UNA CONSULENZA TECNICA

Avete segnalazioni sulla sicurezza stradale? O chiarimenti da avere in merito a segnaletica e situazioni in cui si sviluppano situazioni pericolose?

Il circolo Fratelli d’Italia di Viareggio da venerdì 19 novembre attiva un punto di ascolto settimanale _ aperto dalle 10 alle 12 _ in materia della sicurezza in generale e sulla sicurezza stradale in particolare, nella propria sede di via Leonardo da Vinci 292, andando così ad incrementare i servizi per la cittadinanza. A rispondere ai dubbi e a inoltrare segnalazioni sarà Raffaele Biondo,  responsabile del dipartimento di sicurezza e legalità FdI.

Biondo ha acquisito negli anni una grande esperienza in ambito dei trasporti, con il conseguimento degli attestati di Idoneità professionale per l’esercizio della professione di Trasportatore su strada di viaggiatori e di merci, sul territorio nazionale e internazionale. Inoltre possiede l’attestato di qualifica professionale per esercitare l’attività di Consulenza per la circolazione di mezzi di trasporto.

“Essendo diventato un esperto della sicurezza stradale _ spiega _ vorrei promuovere il partito di FDI e far conoscere la sede, creando uno spazio dedicato ai cittadini che intendono segnalare delle anomalie e problematiche inerenti la circolazione del traffico veicolare nel centro di Viareggio e anche nei quartieri periferici, per cercare di risolvere criticità che possono interessare la segnaletica stradale (orizzontale e verticale), lo stato del manto stradale, le intersezioni pericolose, i problemi inerenti la visibilità della segnaletica e il pericolo di incidenti stradali in alcuni tratti , le condizioni dei marciapiedi, la situazione del verde qualora vi fossero insidie per la circolazione veicolare, come radici sporgenti, rami pericolosi, aiuole non curate, ecc”.

Share