Farmaco anti-diabete ritirato dalle farmacie. Provvedimento disposto a seguito di un’indagine avviata dalla Procura della Repubblica di Palermo

L’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha avallato il ritiro volontario, da parte delle ditta BRUNO FARMACEUTICI SPA del farmaco GLUCOPHAGE UNIDIE. Nello specifico si tratta del lotto n. 202377 con scadenza 12/2023 del medicinale GLUCOPHAGE UNIDIE 500 mg 60 compresse AIC 040628024 della dita BRUNO FARMACEUTICI SPA, Via delle Ande, 15, Roma. Lo comunica l’Aifa, spiegando che il ritiro è “è stato disposto volontariamente e a titolo cautelare dalla medesima ditta produttrice, a seguito di un’indagine avviata dalla Procura della Repubblica di Palermo.” Glucophage è usato per trattare pazienti con diabete di tipo 2, chiamato anche “diabete non insulino-dipendente”,quando la dieta e l’esercizio fisico da soli non sono stati sufficienti a controllare i livelli di glucosio nel sangue. È usato in particolare nei pazienti in sovrappeso. Per la tutela della salute pubblica e per la sicurezza dei pazienti, in via precauzionale, Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, raccomanda gli assuntori a consultare il proprio medico e di contattarlo per ogni dubbio o chiarimento, se necessario. A tal proposito, la ditta produttrice ha dichiarato di aver avviato tutte le opportune verifiche volte ad appurare la conformità dei processi di produzione del medicinale ai requisiti di qualità e sicurezza

Share