Fagni “D’Ambrosio disinformata, ma confermo che la nuova scuola media è una priorità”
Come è normale, iniziando la campagna elettorale, il Pd cerca di attirare l’attenzione su temi rilevanti, come l’ipotesi di una nuova scuola media. Purtroppo, però, l’esponente del Pd dimostra ancora una volta di conoscere poco e male la legge che evoca.
Infatti, mentre confermo la nostra volontà di realizzare una nuova scuola media, segnalo anche che la legge, tra l’altro non ancora definita ufficialmente, che sblocca in parte gli investimenti per il 2016 è la solita furbata di un governo, quello di Renzi, che è davvero poco dalla parte dei cittadini.
Prova ne sia la complessa struttura del provvedimento che consente di usare l’avanzo pluriennale di bilancio, ma a condizione che i lavori effettuati con questa possibilità vengano pianificati entro il dicembre 2015 e si concludano entro il dicembre 2016, dove per conclusi si intende che ogni progetto sia realizzato, rendicontato e interamente pagato entro quella data.
E’ evidente allora che dobbiamo orientarci su interventi plausibili e questo è quello che faremo. Del resto è nei fatti che sul versante scolastico la nostra amministrazione abbia investito e operato con grande efficacia. In pochi esercizi finanziari sono stati spesi oltre 4 milioni di euro per ampliare, ristrutturare e intervenire su tutte le scuole del territorio, proprio mentre leggiamo di proteste per le condizioni degli edifici di altre realtà vicine alla nostra.
La nuova scuola media la faremo cercando risorse alternative, come è accaduto con l’ampliamento della scuola elementare di Badia Pozzeveri, che verrà mandata in gara a breve grazie al sostanziale contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.
Dispiace purtroppo che si ricorra sempre, da parte del Pd altopascese, a queste piccole polemiche di basso profilo. Evidentemente è il poco che c’è per cercare in qualche modo di criticare il nostro operato.
Francesco Fagni, Vicesindaco del Comune di Altopascio

Share