Fagni “ Avrà ricadute straordinarie su Altopascio il centro di formazione e ricerca sulla panificazione in Toscana”

 

La notizia che Altopascio, unico comune dell’intera regione , ospiterà il centro di formazione, ricerca e sviluppo del pane toscano dop, è stata accolta con grande soddisfazione dal vicesindaco Francesco Fagni .

Sono questi gli eventi che rappresentano davvero un punto di svolta in una comunità- dice Fagni-. Da sempre Altopascio è riconosciuto come uno dei luoghi più importanti per la panificazione ma questo fatto, oltre che esserne una autorevole conferma, rappresenta anche una grande opportunità per il nostro sistema economico, non ultimo anche sotto l’aspetto delle inevitabili ricadute occupazionali.

Il fatto che a scegliere Altopascio sia un direttivo operativo che ha avuto grande successo a Bruxelles per il riconoscimento della Dop, del quale fanno parte anche università qualificate come quelle di Pisa e Firenze, oltre al Consorzio stesso, ci inorgoglisce e ci fa sperare davvero in risultati di grande rilievo. Accreditare Altopascio come centro toscano del pane migliorerà ulteriormente la nostra già positiva immagine e il nostro pane acquisterà sempre più valore, anche grazie agli studi sulle importanti ricadute sulla salute che il suo consumo produce”.

Share