73° Anniversario della liberazione.

Linea Gotica monte Folgorito, il 25 aprile

31154062_833102700214720_14329071756378112_n

 
Facile escursione, storica e fotografica, sulla montagna dove fu spezzata la barriera che tagliava in due l’Italia nella seconda guerra mondiale. Partendo da Pasquilio si percorrerà il sentiero dove la storia ha scritto un passaggio fondamentale per la fine del conflitto. La mattina del 5 Aprile 1945 la Guida locale Pacifico Luisi detto Sciamino aprì la strada al 442° rgt Americano per conquistare la vetta del monte Folgorito, settore alta Versilia. Trincee e appostamenti, che ancora segnano questo ambiente definito da un corrispondente di guerra Americano “nel posto più bello del mondo “. Sciamino nei 6 mesi in cui il fronte era bloccato sulla cosiddetta linea Gotica era il solo autorizzato dalle forze Americane a guidare le persone che volevano attraversare il fronte. Valicava con piccoli gruppi di notte nei piccoli passaggi tra il monte Carchio vigilato dai Tedeschi e monte Altissimo dagli alpini della Monterosa, E guida insostituibile per i Nippo-Americani che portò alle prime luci dell’alba nel campo del Barga sul Folgorito dove sfondarono il fronte nel punto più vantaggioso.
Questa escursione sarà guidata dal nipote del partigiano Apuano Luigi Novani appartenente alla formazione Bandelloni gruppo Gino Lombardi. Con il patrocinio dell’ A.N.P.I. Viareggio e dell’ I.S.R.E.C. Lucca. per informazioni 3381399107 per avere la scheda escursione dettagliata info@stefanopucci.it

Share