EX INCENERITORE DEL CERRO

APPROVATO IL PROGETTO PER LA SUA DEMOLIZIONE

Altopascio, 15 novembre 2017 – Da inceneritore a isola ecologica. La giunta D’Ambrosio ha approvato il progetto definitivo/esecutivo per la demolizione dell’ex inceneritore in località Cerro, a Badia Pozzeveri. Al suo posto sorgerà l’isola ecologica, attesa da anni ad Altopascio.ex inceneritore 5

L’opera di demolizione, che sarà affidata tramite gara pubblica, comporta una spesa complessiva di quasi 150mila euro (148.153 per l’esattezza) e richiederà alcuni mesi di lavori.

«Sono anni che ad Altopascio si parla di demolire l’ex inceneritore e di trasformarlo in isola ecologica – spiegano il Sindaco, Sara D’Ambrosio e l’assessore ai lavori pubblici, Daniel Toci – Ma il progetto restava sulla carta e veniva fatto slittare da un anno all’altro. Oggi, con l’approvazione della delibera, compiamo un passo importante e concreto: adesso c’è da fare la gara e dal momento dell’aggiudicazione passeranno alcuni mesi prima di arrivare alla fine dei lavori. Per noi è molto importante andare a realizzare l’isola ecologica in quell’area, che rappresenta anche una delle porte d’accesso al paese e risulta ben servita per quanto riguarda la viabilità, si trova in una zona che non crea particolari disagi agli abitanti e non deturpa il paesaggio e il patrimonio storico artistico. Con l’isola ecologica garantiamo un servizio importante per i cittadini altopascesi, che potranno utilizzarla per conferire le categorie di rifiuti per le quali non è prevista la raccolta porta a porta o nella quale potranno portare il materiale ingombrante da dismettere. Per noi, poi, rappresenta un ulteriore tassello verso la strategia complessiva dell’amministrazione rispetto alle tematiche ambientali, del riciclo e del riuso».

Attualmente la struttura del “Cerro” si presenta come un immobile fatiscente, con parti instabili come la canna fumaria. La demolizione vera e propria sarà preceduta da una serie di azioni preliminari quali la pulziia dell’area adiacente il fabbricato attraverso l’eliminazione di rovi e la rimozione dei rifiuti e delle strutture metalliche, quali la scala, la tettoia e il cassone; la rimozione della canna fumaria e del filtro, del forno e dei rifiuti presenti nella vasca di raccolta dell’inceneritore e, infine, la pulzia dei locali con l’eliminazione delle deglib impianti elettrici e degli apparati.

Una volta conclusa questa fase, sarà effettuata la demolizione della struttura in cemento armato del fabbricato. Verrà recuperato il materiale riciclabile, che sarà vagliato e frantumato, mentre gli scarti non utilizzabili saranno trasportati in discarica. Il materiale riciclato, invece, verrà in un primo momento accantonato all’interno dell’area per poi essere successivamente impiegato per la realizzazione delle rampe all’interno della futura isola ecologica.

Al termine dei lavori di demolizione e pulizia sono infine previste opere per la delimitazione e la chiusura dell’area con paletti e rete metallica.

6 allegati

Share