Essity dona oltre 22mila pacchi di fazzoletti Tempo a Croce Rossa Italiana

 

Milano, 26 ottobre 2021 – Per far fronte alla pandemia ancora in atto e per supportare concretamente le fasce di popolazione più fragili, Essity, azienda leader nei settori dell’igiene e della salute nota per i suoi brand TENA, Nuvenia, Tempo, Tork, Demak’Up, Libero, Leukoplast, Jobst e Actimove, rinnova il suo impegno per il benessere degli individui attraverso la partnership di lungo periodo con la Croce Rossa Italiana.

 

Tra i progetti, anche quello che vedrà la distribuzione di oltre 22mila pacchetti di fazzoletti del brand Tempo destinati alla distribuzione territoriale alle famiglie in difficoltà sul territorio italiano. Una donazione che rientra nell’ambito del potenziamento delle azioni di supporto sociale messe in atto da CRI in risposta alle nuove povertà emergenti in conseguenza della pandemia.

 

 “Siamo sempre più orgogliosi della partnership con Croce Rossa Italiana. Crediamo che la cura dell’igiene, della salute e del benessere siano un diritto fondamentale che debba essere garantito a tutti i cittadini – ha dichiarato Massimo Minaudo, Amministratore Delegato di Essity Italia -. Abbiamo già donato 3 milioni di mascherine alle categorie che ne hanno più bisogno e adesso rinnoviamo il nostro supporto a Croce Rossa con un’ulteriore donazione di 22.440 pacchetti di fazzoletti Tempo”.

 

“Siamo grati ad Essity per essere al nostro fianco sin dall’inizio della pandemia – ha sottolineato Francesco Rocca, Presidente della Croce Rossa Italiana – contribuendo a far fronte ai tanti bisogni dei più vulnerabili. Grazie al sostegno dei nostri partner abbiamo potuto dare risposte concrete a quanti sono stati duramente colpiti dal Covid sul piano economico e abbiamo potuto essere sempre di più ‘Un’Italia che aiuta’”.

 

La collaborazione tra Essity Italia e Croce Rossa Italiana è iniziata nel 2020, anno di pandemia, con la partecipazione al progetto ‘Tempo della Gentilezza’ al quale Essity ha preso parte con la donazione di oltre 72.000 prodotti per l’igiene della persona destinati alle fasce deboli della popolazione maggiormente colpite dall’emergenza sanitaria. Inoltre, ad ottobre 2020, è stata organizzata un’asta di beneficenza, legata alla mostra d’arte ‘Viva La Vulva’, il cui ricavato è stato raddoppiato dall’azienda e destinato ai Comitati di Milano e Roma per il progetto ‘Vulnerable Women Care’.

 

A partire dal 2021, Essity e CRI hanno dato avvio ad una partnership di lungo periodo con il progetto Vulnerable Woman Care che prevede la donazione annuale di oltre 60.000 prodotti per l’igiene personale – tra assorbenti, carta igienica, mascherine, salviette, fazzoletti per un totale di 10.000 kit igienici ogni anno – a donne che vivono in strada o in condizioni di estrema fragilità.

 

 

Share