Esposto a Palazzo Santini il presepe in sughero di Giovanni Discolo

 

Un presepe in sughero, decorato a mano, nel segno della migliore tradizione siciliana.

 

 

È quello di Giovanni Discolo, un giovane presepista catanese, da anni residente a Lucca, dove lavora nel settore della mediazione culturale, donato al Comune di Lucca, e in particolare al presidente del consiglio comunale, Francesco Battistini e all’assessora Ilaria Vietina, e ora esposto a Palazzo Santini, nella sala antistante quella del consiglio comunale.

 

Giovanni condivide la passione per i presepi con i fratelli Giancarlo e Immacolata: i fratelli Discolo sono oggi molto conosciuti in Italia e si classificano sempre ai primi posti di concorsi nazionali sia per quanto riguarda la manifattura dei loro presepi, sia per la location e l’originalità.

Share