IMG-20171019-WA0026IMG-20171019-WA0023

IMG-20171019-WA0000IMG-20171019-WA0003IMG-20171019-WA0007IMG-20171019-WA0016

ESCURSIONE AD ANELLO M. SUMBRA (M. 1.770) E M. FIOCCA (M.1.714), SULLE ALPI  APUANE CENTRALI

Escursione apuana di m. 1.100 di dislivello in salita, durata 6.30-7 ore, pause escluse, difficoltà EEA.

Premessa: una delle più belle e complete escursioni apuane, paesaggio variegato con pendii erbosi, bosco incantato, placche di roccia, paesaggio lunare, pratoni e ferratina, panorama irripetibile su tutto l’arco delle apuane… non ci facciamo mancare nulla.

Si parte dal paese di Arni (Fraz. di Stazzema), 920 m. s.l.m., raggiungibile sia da Castelnuovo Garfagnana che, lato mare, da Serravezza. Lasciata la macchina in uno dei due piazzali di parcheggio del paese, si prosegue a piedi sulla strada, dove inizia il sentiero CAI 144. Dopo 10′ lasciamo la strada e

proseguiamo sulla destra sempre sul 144, per un ripido e bel sentiero, che dopo un po’ di salita, ci porta a dei gradini scolpiti nella roccia. Continuiamo la salita verso est, lungo le pendici del Fiocca, fino a scollinare nella valle successiva, dove attraversiamo l’ inquietante bosco del Fato Nero. Attraversato il IMG-20171019-WA0025

bosco, con un paio di difficoltà tecniche, raggiungiamo la sella del Passo Contapecore, dove puntiamo verso nord, fino al passo Fiocca (m. 1.550). Il Sumbra ci appare ad est in tutta la sua maestosa repulsività. In pochi minuti, sentiero CAI 145, raggiungiamo la base, dove è situato l’attacco della facile ferrata 
Malfatti. In circa 30′ raggiungiamo la vetta con poche difficoltà (quota m. 1.770). Dopo la sosta, torniamo al passo Fiocca, puntando adesso verso ovest, inizialmente sul CAI 144, per poi staccarsi, proseguendo dritto, verso il crinale che in circa 30′ porta in vetta al Fiocca (quota m. 1.714).Torniamo indietro fino 

al raccordo col CAI 144, che scende sul versante nord del Fiocca, e lo attraversa fino al Passo Sella, m. 1.500, che raggiungiamo con un paio di difficoltà tecniche , per l’ esposizione, in circa h. 1,30′. Da qui seguiamo la facile marmifera, che in 1h. riporta ad Arni. 

STEFANO SHERPA BENEFORTI

 

Share