Erano le laboriose mani delle nostre nonne, mani laboriose, incallite, mai stanche, modellate dalla fatica quotidiana….
“Guardare le mani e guardare gli occhi dei nostri vecchi è come guardare la Storia.
La Storia che non passa sui libri,che passa lenta e fragile, la Storia di un’umanità umile e silenziosa che però ha costruito e sostenuto le nazioni.” (cit)

Share