ENTRO FINE APRILE NUOVA RETE FOGNARIA A BADIA POZZEVERI

ALTOPASCIO, 21 marzo 2018 – Meteo permettendo, i lavori per il rifacimento della fognatura in via Martiri delle Foibe, a Badia Pozzeveri, termineranno entro il mese di aprile. Un intervento atteso da molto tempo che, finalmente, risolverà il problema della portata dello smaltimento dei liquami, insufficiente lungo il tratto tra via Catalani e via IV Novembre. Il problema deriva da due motivi: il primo, le infiltrazioni di acqua che, in caso di piogge abbondanti, causano sversamenti fognari; il secondo riguarda la posizione scorretta delle tubature rispetto all’andamento naturale del terreno. Ma non solo. Oltre ad ammodernare la linea fognaria, i lavori, che ammontano a circa 80mila euro, comporteranno una drastica riduzione dell’impatto ambientale del servizio: niente più sversamenti e territorio più protetto, quindi.

«Cercando ognuno nei rispettivi bilanci – commenta l’assessore ai lavori pubblici e all’ambiente, Daniel Toci – abbiamo trovato il modo di sbloccare una serie di finanziamenti importanti, necessari per procedere con gli interventi attesi da anni. Lavori in corso a Badia Pozzeveri, quindi, ma anche in via Tesei e in via Salvo D’Acquisto ad Altopascio e nel centro paese, in piazza Vittorio Emanuele, dove sorgerà a breve il primo fontanello pubblico: le opere edilizie sono concluse, ora c’è da procedere con gli interventi relativi alla parte idraulica».

L’intervento, condotto da Acque Spa con la partecipazione economica del Comune di Altopascio per circa 50mila euro, riguarda la sostituzione della rete esistente con una nuova, lunga 90 metri e 200 millimetri di diametro, realizzata in Pcv. A completamento, è prevista anche la costruzione di un nuovo pozzetto di ispezione, in sostituzione di quello attuale.

Share