Emergenza-urgenza, l’Azienda USL Toscana nord ovest completamente digitalizzata

 

31 agosto 2022 –  La gestione dell’emergenza-urgenza dell’Azienda USL Toscana nord ovest diventa full-digital grazie alla collaborazione con Gruppo Informatico, azienda IT di Massarosa (Lucca) specializzata nell’innovazione digitale in sanità.

Si chiamano LIFE NOW e MEDICAL NOTE i nuovi servizi che migliorano alcuni aspetti fondamentali del servizio emergenziale:

  • geolocalizzazione esatta e immediata, cioè l’identificazione della posizione geografica di persone, abitazioni o veicoli per interventi d’emergenza;
  • gestione dell’attesa dei soccorsi tramite contatto continuo tra il chiamante e il personale sanitario in servizio;
  • comunicazione in tempo reale tra la squadra di soccorso e il personale sanitario in ospedale;
  • trasferimento digitale, in tempo reale, dei parametri del paziente e delle informazioni generali della missione;
  • compilazione della scheda sanitaria informatizzata;
  • condivisione dei dati sanitari a tutti i presidi che trattano il paziente (altri mezzi coinvolti, centrale operativa, pronto soccorso, unità operative di soccorso degli ospedali).

 

“Per noi è un salto di qualità importante – evidenzia il direttore generale dell’Azienda USL Toscana nord ovest – perché la completa digitalizzazione è la naturale evoluzione, al passo coi tempi, di questo fondamentale servizio sul territorio.

Grazie ancora a tutto il personale 118 per il suo lavoro quotidiano a supporto della popolazione e in costante sinergia con  gli altri enti e associazioni, come hanno confermato le ultime drammatiche emergenze estive legate agli incendi e al maltempo”.

 

“Abbiamo aggiornato la nostra attività – aggiunge il direttore della Centrale Operativa 118  Alta Toscana Andrea Nicolini – per renderla più efficiente e veloce.

Grazie ai nuovi servizi LIFE NOW e MEDICAL NOTE, abbiamo infatti attuato un ulteriore sviluppo e perfezionamento di aspetti come la geolocalizzazione, la comunicazione tra squadre di soccorso e Centrale operativa e l’interscambio di dati in tempo reale fra tutti gli attori del sistema. In questa maniera il servizio  è oggi ancora più snello e tempestivo”.

 

“Aver creato uno strumento così importante per salvare delle vite è per noi una grandissima soddisfazione – dichiara l’amministratore delegato di Gruppo Informatico Filippo Pizza -. Lavoriamo per mettere a disposizione dei cittadini e degli operatori sanitari la migliore tecnologia possibile, perciò la collaborazione con la Asl Toscana nord ovest è un ulteriore stimolo a innovare e migliorare”.

 

 

Qualche dettaglio tecnico

 

LIFE NOW è la videochiamata che gestisce tutto quello che accade dalla richiesta di soccorso all’arrivo dell’ambulanza.

Life Now si attiva con la chiamata dell’utente al numero di emergenza, a seguito della quale riceve un SMS con un link che gli permette di attivare all’istante la videochiamata con il personale della centrale di soccorso.

La videochiamata serve per dare istruzioni al chiamante riguardo la messa in sicurezza del paziente e per guidare eventuali manovre di soccorso ritenute necessarie dal personale sanitario.

Tutte le informazioni raccolte, con una descrizione accurata e precisa delle condizioni del paziente e dell’accaduto, vengono trasmesse al reparto presso il quale verrà trasportato il malato.

LIFE NOW funziona automaticamente sullo smartphone di chi ha richiesto l’intervento di emergenza e non necessita di configurazioni o applicazioni da scaricare. Qualsiasi device stia utilizzando l’utente, Life Now attiva in automatico la geolocalizzazione del dispositivo per consentire l’individuazione più precisa del luogo.

Nel caso in cui l’utente che chiede il soccorso sia una persona sordomuta o non in grado di comunicare in italiano, si attiva una chat scritta con traduttore linguistico automatico.

 

MEDICAL NOTE è la APP di emergenza urgenza che funziona con l’utilizzo di due tablet in dotazione alla squadra di soccorso.

Uno viene usato dall’autista del mezzo, che dal momento della chiamata comunica gli stati operativi della propria missione: accettazione; partenza da sede; arrivo sul luogo del soccorso; inizio del trasporto del paziente al pronto soccorso di destinazione; arrivo e conclusione della missione.

L’altro device è in uso al personale sanitario che lo utilizza per raccogliere i dati relativi alla scheda del paziente: le condizioni nelle quali si trova; le manovre di soccorso effettuate; eventuali quesiti anamnestici o farmaci somministrati. Grazie al cruscotto di telemedicina, il personale sanitario può anche trasmettere gli esiti degli esami strumentali effettuati a bordo del mezzo di soccorso (ECG, rilevazioni, monitor defibrillatore, eco, infrascan etc..) sia alla Centrale Operativa che alla cartella clinica del paziente nonché al pronto soccorso di destinazione.

 

Alcuni dati d’attività

 

Per dare un’idea del volume di attività del settore di Emergenza urgenza dell’Azienda USL Toscana nord ovest, da evidenziare che gli interventi di emergenza effettuati complessivamente dalle due centrali operative 118 (Alta Toscana e Pisa-Livorno) nel 2021 sono stati 194.374.

I codici rossi in totale sono stati 29.666, i codici gialli (la maggioranza) 109.571, i codici verdi: 38.702.

Entrando più nello specifico, si sono registrati 41.696 interventi per trauma, 30.618 interventi cardiologici e  28765 interventi neurologici.

 

Gruppo Informatico è una software house con base operativa a Massarosa, con oltre quarant’anni d’esperienza nel campo degli applicativi dedicati al settore socio-sanitario. Gruppo Informatico realizza software e sistemi per le aziende sanitarie, per le associazioni di volontariato, per studi medici e centri diagnostici, con soluzioni semplici da usare e in grado di fare la differenza nelle situazioni più difficili.

 

In allegato una foto di Centrale Operativa 118

 

(sdg)

File allegati :
31-08-22 Centrale operativa 118.jpg

Share