EMERGENZA ABITATIVA: 15MILA EURO PER AIUTARE I CITTADINI

ALTOPASCIO, 22 marzo 2018 – Emergenza abitativa ad Altopascio: per la prima volta l’amministrazione comunale stanzia fondi propri, pari a 15mila euro, a sostegno di chi si trova in questa situazione di difficoltà.

«L’emergenza abitativa – commenta l’assessore al sociale, Ilaria Sorini – indica una condizione di grave e urgente disagio. L’amministrazione, quindi, ha deciso di aprire un capitolo di bilancio a parte: abbiamo approvato un regolamento specifico e per la prima volta quest’anno alla spesa sociale del Comune andranno ad aggiungersi altri 15mila euro riservati a a questo aspetto».

IL CONTRIBUTO. I 15mila euro saranno destinati al pagamento del canone di locazione o della sistemazione temporanea in alloggi, alberghi o affittacamere e alla copertura delle mensilità di cauzione per la stipula di nuovi contratti. Per accedere al contributo (massimo mensile di 200 euro, per un contributo massimo totale di 1200 euro), i richiedenti dovranno aver ricevuto un’ordinanza di sgombero per inagibilità o aver ricevuto lo sfratto per morosità conseguente a grave indigenza. Inoltre, dovranno dimostrare di non avere altre possibili soluzioni abitative. Sono esclusi dal contributo i possessori di auto di cilindrata superiore a 1300 cc, moto superiori ai 250 cc, natanti o barche da diporto o alloggi di edilizia popolare. Inoltre non potranno fare richiesta i titolari di patrimonio mobiliare superiore a 5mila euro, chi ha usufruito per due volte dei fondi Lode e i cittadini non comunitari proprietari di immobili nei paesi di origine.

La domanda dovrà essere presentata su apposito modulo, disponibile all’ufficio servizi sociali del Comune di Altopascio. Per ulteriori informazioni: Comune di Altopascio, 0583/216455; informa@comune.altopascio.lu.it.

Share