Si è riunita presso il Vecchio Mulino di Castelnuovo Garfagnana la Condotta Slowfood numero 094 Media Valle Garfagnana, per eleggere il nuovo “fiduciario” dopo l’improvvisa morte di Rolando Bellandi, eletto alla guida dell’associazione nel luglio scorso. Durante la riunione i componenti della condotta hanno eletto all’unanimità il figlio di Rolando: Elso Bellandi, che è certamente anche figlio d’arte visto che da sempre si occupa della promozione dei prodotti del territorio, in piena sintonia con i principi slowfood.

 

 

 

 

 

Per la Condotta Slowfood, anche a causa della pandemia che ha cambiato il mondo, questa è una sorta di ripartenza e da quello che emerso dall’incontro non mancano tante idee oltre che l’esperienza del comitato per portarle avanti. Alal riunione erano presenti tutti i componenti del comitato che sono Stefano Reali (segretario), Andrea Bertucci, Giordano Andreucci, Marco Regalati, Gianni Dini e Abramo Rossi. Hanno partecipato ai lavori anche Alessio Pedri ex fiduciario e Tania Franchini.

 

 

 

 

 

 

 

Negli obiettivi del nuovo fiduciario e della condotta c’è l’allargamento e il coinvolgimento delle varie categorie del settore, con un occhio di riguardo ai produttori per arrivare infine ai ristoratori che di fatto sono coloro che mettono sul piatto il territorio.
Buon lavoro dunque al nuovo fiduciario Elso Bellandi ed a tutti i componenti del comitato.

Share