Per la prima volta ieri abbiamo eletto il Presidente della Provincia e il Consiglio Provinciale secondo le nuove regole basate sulla Legge Del Rio. Il centrosinistra ha dato ancora una volta prova di una grande compattezza eleggendo il sindaco di Capannori, Luca Menesini con il 64% dei voti. Il Partito Democratico si è confermato il primo partito della provincia dando conferma di unità di intenti, aspetto fondamentale per approcciarsi ai cambiamenti che la società civile ci impone.

Le sfide per il futuro sono tante, anche per i comuni stessi che dopo le nuove disposizioni normative sono chiamati ad operare su diversi temi anche in forma associata. L’occasione della revisione delle funzioni dei comuni, della Provincia e delle Regione, deve essere interpretata in un’ottica di maggiore efficienza e vicinanza ai cittadini, oltre che alle imprese e alle professioni. Il Comune di Lucca intanto sta facendo la propria parte, secondo la legge vigente, nel contesto in cui si prevede che ai comuni venga assegnato parte del personale proveniente dalle province. In questo senso l’ente sta completando le selezioni per l’assunzione di 23 persone nel 2015 e nel 2016, nell’ambito di uno specifico bando pubblicato alcune settimane fa.

Le mie congratulazioni vanno al neo eletto presidente e ai consiglieri eletti. Tra questi ultimi sono espressione della città di Lucca il più votato, Renato Bonturi, che dal 2012 fa parte del Consiglio Comunale di Lucca e Enzo Giuntoli, già consigliere provinciale. A Menesini e a tutti gli eletti auguro un buon lavoro, sicuro che sapranno adoperarsi per raggiungere le necessità richieste dalla comunità

2146717-tambellini

Share