EDILIZIA SCOLASTICA: OTTIMO RISULTATO DELL’AMMINISTRAZIONE D’AMBROSIO Fondamentali i provvedimenti della Regione Toscana e del Governo Gentiloni.

Il Partito Democratico di Altopascio esprime piena soddisfazione per l’approvazione del piano regionale di edilizia scolastica per il triennio 2018-2020: i progetti presentati dall’amministrazione D’Ambrosio per la realizzazione della palestra, della nuova scuola media di via S. Francesco e della nuova primaria di Marginone sono stati inseriti in graduatoria con il finanziamento complessivo di circa 11 milioni di euro. Quello dell’amministrazione comunale è stato ed è un lavoro prezioso – dichiara Fabio Coppolella, Segretario del Partito Democratico di Altopascio – un gioco di squadra tra uffici, tra professionalità, tra giunta e maggioranza, per un risultato evidente a tutti: tre progetti strategici per il nostro territorio interamente finanziati, uno dei quali – il palazzetto – contenuto anche nel nostro programma elettorale. Non siamo ancora esattamente a metà mandato, mancano sempre alcuni mesi e stiamo raccogliendo frutti importanti, che allargano la visione e danno respiro al nostro paese. Oltre a questo, penso debba essere sottolineato positivamente anche l’impegno della Regione Toscana e del Governo Gentiloni. Infatti – prosegue Coppolella – il Piano regionale di edilizia scolastica è stato predisposto in base ai criteri ed agli indirizzi stabiliti con il Decreto Interministeriale del 3 Gennaio 2018, firmato congiuntamente dei Ministri Padoan, Fedeli e Delrio. Il Comune di Altopascio – da parte sua – ha presentato tutta la documentazione relativa alla realizzazione dei tre interventi edilizi con uno stato di progettazione avanzato, ciò che ha consentito di ottenere un ottimo posizionamento in graduatoria. Tutte queste opere erano attese da anni: le attuali strutture scolastiche del comune di Altopascio, infatti, sono ormai inadeguate e non rispondono più ai crescenti bisogni della cittadinanza. Altopascio lì, 12/08/2018

PD di Altopascio Il Segretario Fabio Coppolella

Share