Eccoci alla sesta di campionato e dopo un primo assestamento di classifica, iniziano le sfide per la scalata alla vetta.

A dieci punti, in testa, troviamo il Pino Dragons e Castelfiorentino, poi ben sei squadre a sei punti, Agliana, Bama, Pielle, Don Bosco, il Montale e Geonova si trovano infatti a pari punti in 5° e 7° posizione, poi Olimpia e Valdisieve a quattro punti, Montevarchi, San Vincenzo e Synergy a due e infine la Liburnia Livorno a zero punti, ogni partita adesso comincia ad avere una valenza sempre più importante, diventa necessario non perdere per mantenersi agganciati alle prime.

La Geonova esce da una buona prestazione con la prima della classe, ma senza aver guadagnato punti, mentre il Montale esce da una vittoria energizzante, avendo recuperato punti sul Don Bosco Livorno e sopravanzandolo in classifica.

Geonova e Montale, attualmente sono come prestazioni sostanzialmente vicine, 363 punti fatti e 331 subiti per i ragazzi di coach Piazza, contro i 346 fatti e 346 subiti per la squadra di Angella, con un Magni che capeggia la classifica realizzatori con una media di 23 punti a partita.

In casa Geonova non c’è preoccupazione per l’incontro, anche se dovrà ancora una volta, far fare gli straordinari al suo roster, privato del sostegno di Andrea Barsanti, ma c’è invece la consapevolezza dell’impegno che ogni partita richiede e che nessuno avversario sarà disponibile a regalare qualcosa, di questo ne è ben convinto Piazza

“ Con il Montale ci aspetta un’altra gara molto difficile con una squadra che fino ad adesso è stata un po’ discontinua, ma che ha fatto ottime cose, con qualche pausa in alcune partite.

Come sempre sarà molto complicata, noi abbiamo una gran voglia di riscattarci, a Firenze abbiamo fatto una bella partita, purtroppo però non abbiamo raccolto punti e quindi c’è grande voglia di fare un bel risultato davanti al nostro pubblico che mi auguro venga a sostenerci perché abbiamo bisogno di sentire il loro calore e affetto.

La squadra che affronteremo è un mix di giocatori esperti come Magni, Magnini, Della Rosa e ragazzi molto giovani provenienti dal Pistoia Basket, quindi molto esuberanti, come Onuoha che dal punto di vista fisico ci metteranno sicuramente a dura prova “

 

Appuntamento al Palatagliate Domenica 11 Novermbre ore 18:00.

 

Share