Qualunque sia l’occasione dei festeggiamenti, i palloncini non possono mancare: più ce ne sono e più sono d’effetto, soprattutto nelle feste dei più piccoli. Normalmente vengono gonfiati con l’elio per farli rimanere sospesi in aria, anche se non tutti hanno questa possibilità.

Ma non disperate: un altro modo per avere dei palloncini galleggianti c’è, ed è una tecnica casalinga che può essere anche un interessante esperimento di scienza da fare con i bambini.

Lo stesso effetto dei palloncini gonfiati con l’elio si ottiene con questi ingredienti:

  • 500 g di bicarbonato di sodio
  • 500 ml di aceto bianco
  • Una bottiglia da 1 o 2 litri
  • Due imbuti
  • Palloncini

Con queste quantità potrete gonfiare fino a 20 palloncini! 

Ecco come si fa:

Versate l’aceto nella bottiglia aiutandovi con uno dei due imbuti, aggiungete il bicarbonato con il secondo imbuto (deve essere completamente asciutto!). Adesso,coprite il collo della bottiglia con l’apertura del palloncino: osservate la reazione chimica tra l’aceto e il bicarbonato liberare anidride carbonica che andrà a gonfiare il palloncino. Quando sarà gonfio abbastanza, staccatelo dalla bottiglia e annodatelo.

Et voilà, il primo palloncino è stato gonfiato! Adesso potete andare avanti…

 

 

Share