È un medico no-vax l’uomo che ha cercato di farsi vaccinare su un braccio finto

L’uomo, un odontoiatra di 57 anni, ha cercato di ingannare un’infermiera di un centro vaccinale di Biella con il trucco infantile per ottenere il green pass. È stato denunciato per truffa

medico no vax ha cercato farsi vaccinare su braccio finto
© Nicola Marfisi / AGF
– Una vaccinazione anti-Covid

AGI – È un medico odontoiatra biellese di 57 anni sospeso dalla professione perché non vaccinato, l’uomo che giovedì ha tentato di ingannare un’infermiera al lavoro in uno dei centri vaccinali di Biella, indossando una protesi in silicone di un braccio per ottenere il green pass senza ricevere effettivamente il vaccino.

A quanto si è appreso si tratta di un libero professionista e non di un dipendente dell’Asl né dell’Ospedale degli Infermi. L’Asl di Biella nelle scorse settimana aveva provveduto a sospendere tredici infermieri, otto oss e tre medici che non avevano ottemperato all’obbligo vaccinale.

L’uomo che si è reso protagonista dello sconcertante episodio è stato invece denunciato per truffa ai carabinieri, con un verbale sottoscritto oltre che dall’operatrice che ha svelato l’inganno, anche dal medico di turno. Secondo quanto si è appreso l’Asl segnalerà il caso anche in Procura.

Share