e’ Togneri:  il miglior mondinaio barghigiano dell’anno

BARGA – Il tempo ha voluto bene alle prime due giornate di Barga Castagna 2021, riproposto grazie alla spinta di Pro Loco, Comune e di quattro associazioni sportive. Una festa e l’occasione per mettere alla prova 9 specialisti della caldarrosta fra cui si è distinto Momero Togneri.

Bellissima cornice di pubblico con tanti visitatori che sono saliti nella cittadina nel fine settimana.

La manifestazione inoltre ha permesso di rendere omaggio anche ad una tradizione del territorio, cuocere le castagne sul fuoco vivo, con la classica padella coi buchi che non è cosa da tutti anche se un tempo questa era la quotidianità. Durante questi mesi nella più popolata montagna barghigiana, quasi ogni sera sul fuoco accesso per riscaldare e cucinare, in ogni casa, si cuocevano anche le “mondine” dei propri castagneti.  La tradizione è stata celebrata con il ritorno domenica pomeriggio della gara dei mondinari.

 

Hanno partecipato in 9 ed alla fine l’ha spuntata Omero Togneri di Pegnana, con un lavoro, perfetto dall’inizio alla fine; fuoco giusto, velocità di cottura, 180 castagne presentate alla giuria ed una qualità sopraffina di cottura. Secondo posto per l’assessore Pietro Onesti e terzo classificato Paolo Balducci.

fonte noitv

Share