E’ scomparso improvvisamente a Castelnuovo, all’età di 78 anni, Leonardo Valdrighi

(FOTO), un uomo da sempre impegnato nel volontariato e nel sindacato, sia durante l’attività lavorativa come ferroviere e ancora di più da pensionato. Era stato presidente della Consulta Comunale degli anziani di Castelnuovo e della Lega intercomunale dei pensionati Cisl, impegnandosi sempre in prima persona sia come  dirigente, sia come semplice iscritto. Tutte le mattine era presente presso la sede Cisl a Castelnuovo a dare una mano e a rendersi utile sia per gli impiegati che per gli utenti, sempre in modo discreto, preciso, attento e responsabile. Il funerale avrà luogo oggi, 2 gennaio, alle ore 15, in Duomo, a Castelnuovo.

 

Leonardo Valdrighi lascia nel dolore la moglie Piera, il figlio Giampiero e la nuora Michela. Ieri sera tante persone hanno preso parte alla recita del Rosario presso l’obitorio dell’ospedale di Castelnuovo, vicine al dolore della famiglia.

 

Il gruppo Alpini di Castelnuovo ha preso parte ufficialmente al lutto della famiglia Valdrighi ed oggi una delegazione di iscritti sarà presente ufficialmente in Duomo con il tradizionale cappello alpino. Per l’intera comunità di Castelnuovo è una perdita dolorosa per l’impegno sociale sempre praticato da Leonardo Valdrighi nel volontariato con solerzia ma nello stesso tempo con discrezione e per la figura morale che ha sempre rappresentato.

 

Per Castelnuovo rimarrà il suo esempio di cittadino responsabile, sempre attento ai bisogni degli altri. Di lui tutti ricorderanno, ad esempio, le giornate organizzate presso la residenza anziani di Villetta San Romano a favore degli ospiti di Villa Grassi Landi, sia in occasione del Natale che del ferragosto e per l’8 marzo festa della donna. Al termine di quelle giornate il migliore ringraziamento per lui erano i sorrisi degli anziani per avere trascorso in gioia alcune ore.

 

Share