È morto il musicologo Remigio Coli studioso di Boccherini il cordoglio del sindaco Tambellini

Il sindaco Alessandro Tambellini esprime cordoglio per la morte di Remigio Coli medico, musicologo e storico del Settecento lucchese deceduto questa mattina, a 89 anni, a seguito di una grave malattia.

“La perdita di Remigio Coli mi addolora molto; per quasi quarant’anni si è dedicato a ricerche e studi su Luigi Boccherini divenendone il principale biografo e uno dei massimi esperti internazionali – afferma il sindaco – se oggi conosciamo con maggiore profondità e precisione la biografia e l’opera del grande musicista lucchese lo dobbiamo anche al suo lavoro”.

Remigio Coli, nato nel 1932, oltre alle tre monografie dedicate a Boccherini pubblicate nel 1988, 1992 e 2005, ha condotto due lunghe serie radiofoniche dedicate al compositore su Radio Montebeni e su Radio 3 Rai; ha collaborato e partecipato al documentario del regista Igor Scherb andato in onda sul primo canale televisivo tedesco, in occasione del 250esimo anniversario dalla nascita nel 1993. Nel febbraio del 2019 gli era stata assegnata la Medaglia della Città di Lucca per i meriti culturali. La cerimonia funebre si terrà in forma strettamente privata.

 

Share