” E’ la medesima sorte che ci fa buoni fratelli”…

Una volta le famiglie dovevano essere numerose e mantenere rapporti stretti. Se volevano mangiare e conservare il podere di mezzadria dovevano essere in tanti a lavorare la terra e dovevano mantenere legami stretti anche con parenti e vicini, in modo di ricevere aiuto reciproco al bisogno ed essere più interdipendenti economicamente.
Si dovevano mettere al bando liti e gelosie, e fortunata quella famiglia dove l’azdòun e l’azdòura, cioè i capi della famiglia patriarcale, governavano con giustizia e intelligenza, senza creare malanimo tra i vari componenti di casa.

Share