SERAVEZZA – E’ esploso nella notte intorno alle 3.30 il bancomat della Cassa di Risparmio di Carrara sulla via Aurelia a Querceta. Secondo i carabinieri, intervenuti sul posto, è stato utilizzato dell’acetilene per far saltare in aria lo sportello.

-fonte noitv

 

 

I malviventi hanno asportato i contenitori delle banconote che tuttavia erano privi di denaro e si sono dati alla fuga a bordo di un’auto a mani vuote. Lo sportello bancomat della banca, che si trova sulla statale poco prima della piazza centrale del paese, è stato messo in sicurezza. Stanno indaganto i carabinieri della stazione di Querceta e del nucleo operativo di Viareggio, che stanno analizzando le immagini della videosorveglianza per risalire alla banda.

La notte del 25 gennaio un caso simile è avvenuto ai danni della Carige di Massa: la banda in quel caso era fuggita con un bottino record di 100mila euro. Resta da verificare se i due episodi siano collegati.

Share