ORDINANZA SINDACALE RELATIVAMENTE ALL’IMMOBILE “EX ALBERGO CORALLO” IN LOCALITA’ RUGHI DI PORCARI

Il Sindaco di Porcari, Alberto Baccini, ha emesso una ordinanza contingibile ed urgente contenente disposizioni per contrastare il degrado e l’occupazione abusiva di edifici e terreni in stato di abbandono relativamente all’immobile ex “Albergo Corallo” in località Rughi.

Nell’ordinanza ai proprietari si specifica, in particolare, la necessità di provvedere alla inibizione completa di tutti gli accessi che insistono nell’area in questione al fine di scongiurare presenze non autorizzate e potenzialmente pericolose. Con l’ordinanza stessa viene anche prescritto di vigilare affinché le opere realizzate non vengano rimosse, rese inservibili o violate provvedendo in ogni caso al loro immediato ripristino ed alla tempestiva informazione alle autorità competenti.

Con il provvedimento l’Amministrazione comunale si riserva, inoltre, di disporre per il sito in questione ulteriori mirati e personalizzati provvedimenti di urgenza. L’Amministrazione si riserva infine di valutare l’emissione di ulteriori ordinanze per valutare l’inagibilità dell’immobile.

Il provvedimento precisa ancora che, in caso di comportamento omissivo, l’Ente potrà procedere d’ufficio senza ulteriore avviso e con addebito alla proprietà delle spese sostenute.

Il Comando di Polizia Municipale di Porcari e la Stazione dei Carabinieri competente per territorio, destinatarie dell’informativa, sono invitate a vigilare sul rispetto delle disposizioni emanate.

INVITO ALLA P.M. PER VIGILANZA CONTRO I FURTI

Il Sindaco di Porcari, Alberto Baccini, ha indirizzato al Comando della Polizia Municipale una disposizione di servizio con la quale richiede di concentrare l’attenzione ed azione preventiva nel controllo capillare del territorio stabilendo una assoluta priorità nell’azione di vigilanza finalizzata alla tutela delle famiglie, delle imprese e della proprietà privata.

Quanto sopra in considerazione che è ormai alle porte il periodo delle Festività Natalizie e nella consapevolezza che tale periodo rappresenta un momento assai delicato dal punto di vista del rischio dei furti in abitazioni e negozi per i quali si registra solitamente una recrudescenza in questa parte finale dell’anno immediatamente antecedente il Natale.

Share