Cade da un’impalcatura,  in cantiere

 

L’uomo rimasto ferito ha 40 anni ed è stato trasportato in ospedale con l’elisoccorso. E’ il secondo incidente sul lavoro avvenuto oggi in Toscana

 

 

ORBETELLO — Momenti drammatici ad Ansedonia dove, intorno alle 9.30, un operaio di 40 anni è caduto da un’impalcatura da un’altezza di circa 2 metri.

Il ferito è stato trasportato con l’elisoccorso Pegaso 2 all’ospedale Misericordia di Grosseto in codice 2 e non sarebbe in pericolo di vita.

Sul posto presenti anche un’ambulanza infermieristica della Cri di Capalbio, tecnici della Asl e i Carabinieri.

 

Operaio cade in un frantoio per inerti  di calcestruzzo – e muore

 
L'impianto dove si è verificato l'incidente
L’impianto dove si è verificato l’incidente

La tragedia sul lavoro è avvenuta in un impianto di lavorazione calcestruzzi. La vittima aveva 51 anni. La disperazione della famiglia e dei colleghi

 

BIBBIENA — Poco dopo le 10 si è verificato un terribile incidente mortale sul lavoro in località Nave, all’interno di un impianto per la lavorazione del calcestruzzo.

Per cause in corso di accertamento, un operaio è caduto in un macchinario per la frantumazione di materiali inerti ed è deceduto. L’uomo aveva 51 anni. Sposato con figli, abitava nel Casentino.

 

 

Share