Due ‘campi prova’ sulla piattaforma San Frediano:

serviranno a testare e perfezionare le tecniche con cui sarà ripristinato il parapetto esterno delle Mura durante i restauri

Negli ultimi giorni sono stati realizzati due ‘campi prov’a sul parapetto esterno della piattaforma San Fediano. Si tratta di due sperimentazioni che mettono a confronto differenti tecniche per il ripristino del parapetto esterno delle mura, estremamente consunto proprio sui margini del bastione che si affaccia su viale Carlo Del Prete.

La prima prova, dal risultato molto regolare, è stata realizzata con un’armatura in rete metallica ricoperta con una incamiciatura in iuta. La seconda più irregolare è stata ottenuta con una rete sintetica. In entrambi i casi la superficie è stata seminata ad erba che crescendo, insieme alla flora spontanea, coprirà interamente le superfici ricostituendo l’aspetto tradizionale di questa barriera.

La sperimentazione sarà valutata fra qualche settimana assieme ai tecnici della Soprintendenza per definire quale sia il sistema più efficace o come sviluppare ulteriormente l’intervento che fa parte del più ampio progetto di restauro e miglioramento della sicurezza delle Mura urbane finanziato dal Ministero dei Beni Culturali.

Share